Gionee
Un nuovo modello Gionee è stato certificato da TENAA.

La marca cinese Gionee sembra pronta a lanciare un nuovo modello. Il phablet ha il numero di serie GN8001 ed è stato certificato da TENAA. Dovrebbe trattarsi della versione più a buon mercato di Elife E8, prodotto che ha riscosso un discreto successo tra i dispositivi di fascia alta.

Nel corso degli ultimi mesi, il marchio Gionee è diventato sempre più emergente nel già folto panorama dei dispositivi mobili. Il vero fiore all’occhiello è rappresentato da Elife E8, il phablet top di gamma fatto interamente in metallo e capace di scattare foto fino a 100 megapixel. Molto interessante anche il Marathon M4, dotato di una super-batteria con una capacità di ben 5000 mAh. Ora, sembra arrivato il turno dell’ennesimo prodotto dalle specifiche tecniche entusiasmanti.

Ed è così che il portale cinese TENAA ha certificato il nuovo Gionee dal numero di serie GN8001, un phablet la cui uscita appare imminente. Secondo quanto riferito nelle specifiche tecniche, il prodotto dispone di un display AMOLED dalla diagonale di 6 pollici con risoluzione da 1920 x 1080 pixel. Ancora non si hanno informazioni sul marchio del processore che alimenterà il device, anche se si sa che sarà costituito da otto core con massima frequenza di clock a 1,3 GHz.

Leggi anche:  Honor V10: l'azienda spedisce gli inviti per l'evento cinese, debutto previsto il 28 Novembre

Appaiono sicuri anche i 3 GB della memoria RAM e i 32 GB dello storage interno, espandibile fino a 128 GB con l’aiuto di una microSD. Inoltre, il nuovo modello Gionee monta una fotocamera posteriore da 13 megapixel e una frontale da 5, con una batteria da ben 5020 mAh e il sistema operativo basato su Android 5.1 Lollipop. Dovrebbe essere fatto interamente in metallo e sarà predisposto per la connessione in 4G LTE.

Ovviamente, non mancano le prime foto del terminale Gionee. Si può subito notare la presenza di una tastiera fisica sotto la superficie dello schermo, che potrebbe essere sbloccata tramite uno scanner che riconosce le impronte digitali. Uno dei difetti del prodotto potrebbe essere rappresentato dal peso di 206, superiore rispetto alla media attuale. Nelle prossime settimane scopriremo questo nuovo modello, destinato ad essere inserito nel segmento dei top di gamma.