Fossil acquista Misfit per 260 milioni di dollari

Ultimamente il brand Fossil sembra molto interessato a rendere sempre più smart i propri orologi. Solo poche settimane fa, infatti, aveva lanciato la linea di smartwatch e fitness tracker Fossil Q e ora ha deciso di incorporare Misfit, famosa azienda che produce wearable, per farsi aiutare nella realizzazione di nuovi dispositivi tecnologici.

La società Misfit è stata fondata nel 2011 e da allora ha scalato le vette del successo, grazie ai suoi indossabili super economici e longevi (pensiamo allo Shine 2, la cui batteria ha una durata di circa sei mesi). Fossil ci ha visto lungo e non si è lasciata sfuggire la possibilità di acquisire l’azienda per 260 milioni di dollari, con un accordo che le permette di entrare a tutti gli effetti nel mondo dei prodotti smart. Ovviamente anche Misfit ci guadagna con questa storia: Fossil vende 50 milioni di indossabili l’anno e realizza orologi per nomi come Adidas, Emporio Armani, DKNY e Diesel, quindi anche lei ne trarrà grande beneficio in termini di possibili nuovi consumatori.

Sonny Vu, co-fondatore di Misfit e prossimo CTO di Fossil, si è detto elettrizzato per questo accordo, che fa entrare gli indossabili in una nuova era in cui eleganza, bellezza e durata sono le parole d’ordine. Secondo il CEO di Fossil Group Kosta Kartsotis, questa acquisizione porterà ad un connubio di stile e di modernità e sarà la rampa di lancio per la realizzazione di wearable sempre più tecnologici: un obiettivo di certo molto ambizioso, ma siamo certi che le due aziende faranno grandi cose insieme.

L’acquisto di Misfit permetterà a Fossil di poter competere con altre aziende già avviate da tempo nel campo dei dispositivi smart, come Fitbit, Apple e Jawbone. Riuscirà nell’impresa di farsi largo tra questi mostri degli indossabili? Non ci resta che aspettare per scoprirlo. In ogni caso, Fossil ha assicurato che l’accordo sarà chiuso entro la fine dell’anno, quindi probabilmente sentiremo parlare molto presto della nuova generazione di wearable dell’azienda.