Android Wear
Con Android Wear, gli smartwatch avranno una connettività mobile.

Google ha lanciato Android Wear, un aggiornamento che permetterà agli utenti di effettuare e ricevere chiamate, rimanendo collegati in rete attraverso il proprio smartwatch. Il primo dispositivo ad inaugurarlo è il Watch Urbane 2nd Edition Lte, proposto da LG

Android Wear sarà in grado di rendere più attivo un sistema operativo mobile. Vediamo come. Questo permetterà agli utenti di essere raggiunti telefonicamente, ricevere messaggi e rimanere connessi in rete pur non avendo con sè il proprio smartphone. Apparentemente, l’aspetto degli smartwatch è molto simile a quello di un orologio. Tuttavia, con Android Wear, oltre a visualizzare l’ora, si potrà utilizzare il dispositivo come useremmo un qualsiasi device elettronico. Tutto ciò accadrà automaticamente, anche in mancanza del segnale Wi-Fi e Bluetooth del telefono.

Il device e lo smartphone avranno lo stesso numero e funzioneranno contemporaneamente. Un’altra novità riguarda le sue funzioni. Si tratta di un’attenzione legata alle caratteristiche più utilizzate dagli utenti come la lista di contatti, l’app per lo sport che permette di calcolare i chilometri percorsi e il battito cardiaco e il design del dispositivo, reso esteticamente più simile ad un orologio.

Leggi anche:  Android, attenzione al trojan che riesce a rubare i dati del vostro conto in banca

Android Wear mira così ad aprire una nuova prospettiva per tutti quegli utenti che amano essere connessi, sempre e ovunque. Al momento disponibile negli Stati Uniti al prezzo di 200 dollari, l’uscita sul mercato europeo potrebbe essere nei prossimi mesi.