lg-display-oled-600x400

Alcuni produttori di smartphone cinesi tra cui Xiaomi e Huawei lanceranno dispositivi dotati di display OLED a partire dal prossimo anno.

Secondo alcune indiscrezioni emerse negli ultimi giorni, Huawei e Xiaomi avrebbero contattato LG per la fornitura di display OLED destinati ai propri smartphone in uscita nel 2016.

Sino a questo momento Huawei ha lanciato sul mercato dispositivi dotati di pannelli OLED prodotti da Samsung, ora invece vuole ampliare la gamma degli smartphone con questo tipo di display e si affida al produttore coreano.

Huawei versa nelle casse di LG più di 865 milioni di Dollari l’anno per la fornitura di componenti e questo nuovo contratto legherebbe in maniera più significativa le due società. Per Xiaomi è il debutto nel mercato degli smartphone con display OLED e finora aveva acquistato solamente display IPS LCD per i propri smartphone e TV.

La decisione dei vari produttori cinesi tra cui anche Meizu e ZTE di adottare display OLED prodotti da LG, potrebbe cambiare gli equilibri del mercato e spodestare Samsung, la quale attualmente detiene circa il 90% del mercato dei display OLED per dispositivi mobili.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 6C, medio gamma con schermo borderless

Nei mercati dei visori della realtà aumentata, i produttori Oculus e Sony hanno scelto display OLED, rendendo questa tecnologia uno standard del mercato di riferimento. In questo modo, numerose aziende cinesi produttrici di visori stanno adottando display OLED prodotti da Samsung per i loro prodotti.

La tecnologia AMOLED è attualmente quella più utilizzata nel mondo degli smartphone e degli altri device, ma in futuro sicuramente i display OLED avranno maggior successo grazie anche alla versatilità mostrata nell’utilizzo per smartphone, TV e visori della realtà aumentata.