Ascape
Poster pubblicitario di Ascape – 360° Virtual Tours

Ascape – 360° Virtual Tours, app gratuita di esplorazioni in VR, sta conquistando sia i consumatori che i creatori di contenuti di realtà virtuale. Il segreto? La qualità dei contenuti e la modalità di retribuzione.

La realtà virtuale è certamente uno dei settori attualmente in maggiore espansione; non a caso colossi dell’entertainment e di Internet come YouTube, Amazon e Playstation – solo per citarne alcuni – stanno concentrando le proprie energie per la costruzione e sviluppo di dispositivi e contenuti VR.

Proprio la maggiore disponibilità di device immersivi più o meno economici (come il famoso Google Cardboard) ha determinato un aumento considerevole della produzione e del consumo di contenuti in realtà virtuale che non ha tardato a riflettersi nel settore delle applicazioni mobile. Il Play Store è difatti letteralmente inondato di app che offrono la possibilità di esplorare luoghi magnifici senza il bisogno di uscire di casa. Perché allora soffermarsi su Ascape – 360° Virtual Tours?

Innanzitutto, Ascape offre contenuti di qualità audio e video superiore rispetto alle altre app. Per chi volesse staccare dallo stress quotidiano, Ascape mette a disposizione ogni giorno intere librerie di esplorazioni virtuali in luoghi sorprendenti e rilassanti, principalmente realizzate da professionisti e dunque qualitativamente molto valide. Inoltre la app è gratuita ed è compatibile con Cardbord, Zeiss VR ONE, DoDo Case VR, Homido, Durovis Dive e Fibrum.

Leggi anche:  Standalone VR headset: Daydream + Lenovo vi propongono una realtà tutta nuova.

Inoltre Ascape – 360° Virtual Tours ha realizzato il primo modello di pagamento pay-per-download: in pratica, visti gli alti standard qualitativi, la società offre inizialmente un compenso di 100 dollari per i creatori di contenuti VR, i quali possono successivamente contare su una retribuzione addizionale di 10 centesimi di dollaro per ogni singolo utente che scarica i video. Per coloro che concedono in esclusiva ad Ascape i propri prodotti poi è previsto un compenso per download ancora più alto.

Tale modalità di retribuzione si dimostra vantaggiosa sia per i creatori che per gli utenti: incentivando una grande quantità di contenuti diversi, infatti, vi sono maggiori possibilità di estendere la base di fruitori e dunque di aumentare potenzialmente i compensi dei produttori di contenuti. Un circuito dunque che si auto-alimenta a vantaggio di entrambe le parti e della qualità dei video forniti.

Non resta allora che scaricare Ascape – 360° Virtual Tours e che il viaggio virtuale abbia inizio!

[pb-app-box pname=’to.jumps.ascape’ name=’Ascape – 360° Virtual Tours’ theme=’discover’ lang=’it’]