apple music
Apple Music sbarca su Android

Apple Music è arrivato anche su Android. Dopo qualche mese dal rilascio su iOS, Apple ha mantenuto la promessa e ha rilasciato il nuovo servizio di musica in streaming anche per i dispositivi del robottino verde.

La musica in streaming è ormai già da qualche tempo una realtà più che assodata. Sono tanti i servizi presenti sul mercato, da Spotify a Deezer, passando dallo stesso Google Play Music. Persino Facebook sta pensando di entrare nella mischia con il suo Music Stories. Apple ovviamente non poteva restare a guardare e qualche mese fa ha rilasciato Apple Music, la propria versione del servizio di musica in streaming a pagamento, sui dispositivi iOS. L’azienda di Cupertino aveva all’epoca confermato l’arrivo del servizio anche su Android nel periodo autunnale ed oggi un po’ a sorpresa ecco arrivare l’applicazione direttamente sul Play Store.

Apple Music, la musica in streaming secondo Apple

Durante tutti questi mesi si è saputo poco della versione Android di Apple Music, a parte qualche screenshots trapelato un po’ di tempo fa. L’applicazione si presenta molto simile esteticamente alla controparte per iOS, con l’aggiunta di alcuni piccoli dettagli che rimandano al Material Design di Google. Una volta avviata l’applicazione vi verrà richiesto di attivare il periodo di prova di tre mesi, previa creazione di un nuovo ID Apple (a patto che non ne abbiate già uno).

Al termine del periodo di prova scatta in automatico l’abbonamento dal costo di 9.99€ al mese, che è comunque possibile disattivare in qualunque momento durante il periodo di prova per evitare addebiti indesiderati. Per passare al pacchetto familiare è invece necessario fare il cambio di abbonamento esclusivamente tramite Mac o iPhone. Potete procedere al download di Apple Music, disponibile in versione Beta, tramite il badge sottostante: