tag heuer
Lo smartwatch di Tag Heuer è in arrivo

Lo smartwatch da 1500 dollari di Tag Heuer, noto produttore di orologi di lusso, potrebbe essere presentato a brevissimo, forse anche oggi stesso o comunque la prossima settimana. Si tratta del primo orologio intelligente del produttore, probabilmente dotato di Android Wear.

Tag Heuer è una nota azienda svizzera produttrice di orologi e cronografi di lusso, pronta ad immettersi ufficialmente sul mercato dei dispositivi indossabili intelligenti. L’azienda ha infatti collaborato con Google e Intel per la realizzazione di uno smartwatch di lusso, dotato quasi sicuramente di sistema operativo Android Wear. Il dispositivo costerà circa 1500 dollari e secondo voci sempre più insistenti la presentazione ufficiale avverrà a brevissimo, probabilmente oggi stesso o nei prossimi giorni.

Tag Heuer pronta a presentare il suo smartwatch

Tramite il suo account Twitter ufficiale, Tag Heuer ha già mostrato qualche settimana fa una prima immagine parziale del dispositivo. Con un prezzo di 1500 dollari è chiaro che la fetta di mercato a cui punta l’azienda non è la stessa dei consumatori che mirano ai modelli di smartwatch più economici. I “top di gamma” dei vari produttori come Samsung e Motorola si attestano sui prezzi attorno ai 300-350 euro, mentre l’unico altro produttore ad aver presentato uno smartwatch dal prezzo di 1000 dollari è Apple con il suo Apple Watch nella versione di lusso.

Leggi anche:  Amazfit Smartwatch 2, è ufficiale il nuovo orologio intelligente di Xiaomi

Lo smartwatch, il cui nome dovrebbe essere Carrera Connected, dovrebbe essere simile agli altri orologi classici della linea Carrera di Tag Heuer e arrivare in 6 diversi colori per il cinturino. L’azienda sicuramente non mira a piazzare milioni di unità del suo smartwatch, anche perché il settore più costoso di questo mercato è anche quello meno popolare, secondo le statistiche. Gli smartwatch, seppur in crescita negli ultimi mesi, non rappresentano ancora un vero e proprio accessorio irrinunciabile per i consumatori, come lo è invece uno smartphone.