Google Car

Le Google Car sono in pieno sviluppo sia per quanto riguarda la parte meccanica che quella software e proprio nella notte di Halloween hanno imparato a riconoscere i bambini ed evitarli.

Googe punta molto sulla sua automobile senza pilota e negli USA già sono presenti 48 Google Car che ogni giorno effettuano test anche estremi per evitare incidenti ed aumentare la sicurezza stradale.

Proprio per questo motivo la notte di Halloween, Google, ha chiesto ad alcune famiglie americane di circolare in strada mentre erano in funzione queste automobili per testare se effettivamente le stesse riescano a riconoscere i bambini avendo una fisionomia diversa da quella degli adulti.

I test sono stati molto incoraggianti e Google è riuscita addirittura a migliorare il software di riconoscimento in modo da effettuare frenate di emergenza oppure deviazioni nel caso in cui un bambino attraversi la strada improvvisamente. Le Google Car dovrebbero migliorare ulteriormente permettendo anche al programma interno di riconoscere le zone dove sono presenti scuole per ridurre la velocità oppure attivare ulteriori sensori per il rilevamento di bambini.

Le Google Car riconoscono i bambini in qualunque condizione

Google ha commentato:

“Halloween è un evento molto importante per implementare nuove funzioni e migliorare quelle che abbiamo già implementato. In questa settimana molti bambini travestiti si riversano introno a Google con le loro famiglie. Quindi gli abbiamo domandato di passeggiare intorno alle Google Car. Questo permette ai sensori presenti nell’automobile e al nostro software di effettuare molti rilevamenti e migliorare il riconoscimento dei bambini anche quando sono mascherati.

Le automobili impareranno molto velocemente a riconoscere i bambini e procedere con più cautela. Il software nel momento in cui vede un bambino presta maggiore attenzione riducendo la velocità”