Facebook
Facebook continua ad andare forte in giro per il mondo.

Facebook viene utilizzato da 1,1 miliardi di utenti ogni giorno, con ricavi in costante aumento nonostante una concorrenza agguerrita.

Al termine dello scorso mese di agosto, Facebook ha tagliato lo straordinario traguardo del miliardo di utenti al giorno. Il social network fondato e gestito da Mark Zuckerberg non ha alcuna intenzione di fermarsi e nell’ultimo trimestre ha raggiunto la cifra di 1,1 miliardi di utenti. Inoltre, la società ha affermato di aver registrato un aumento dei ricavi rispetto al terzo trimestre 2014, dovuto al successo della pubblicità sui dispositivi mobili.

I dati relativi a Facebook sono ragguardevoli, ma anche le altre piattaforme del gruppo stanno vivendo una fase di profonda espansione. Zuckerberg ha dichiarato che Instagram è riuscito a oltrepassare i 400 milioni di utenti attivi al mese, mentre WhatsApp ha superato i 900 milioni ed è sulla buona strada per arrivare a sua volta al fatidico miliardo. Inoltre, il mondo degli annunci per dispositivi mobili sta vivendo una fase di profondo miglioramento.

Leggi anche:  Facebook: presto chiederà a tutti gli utenti di aggiornare la propria immagine del profilo

Tuttavia, l’azienda di analisi eMarketer ha riferito che la quota di mercato di Facebook potrebbe rapidamente scendere dal 38,4 al 33,7 per cento, nonostante un netto aumento dei guadagni. Zuckerberg stava mirando fortemente ai dispositivi per la realtà virtuale, anche se si aspettava qualche introito in più prima di investire sul modello Oculus Rift.

“Pensiamo che la realtà virtuale – dichiara il fondatore del social network – possa essere il più grande serbatoio di piattaforme del futuro. Questi apparecchi richiedono uno sviluppo molto lungo e non mi aspetto che la gente investa molto su di loro nel 2016″.

Facebook ha attribuito il 78 per cento dei suoi enormi introiti pubblicitari al settore del mobile. “Abbiamo avuto un buon trimestre – prosegue Zuckerberg – e abbiamo fatto tanto. Siamo impegnati ad innovare ed investire a lungo termine per servire la nostra ampia comunità e collegare tutto il mondo”.