iFixit Pro: il programma che certifica i riparatori di smartphone

In questi ultimi tempi il settore delle riparazioni è ai suoi massimi storici e registra boom senza precedenti. iFixit è ben noto per essere una delle risorse migliori quando si parla di riparazioni di smartphone, infatti moltissimi tecnici si avvalgono dei suoi servizi quando devono aggiustare terminali: da qui nasce il nuovo programma iFixit Pro.

iFixit Pro permette ai tecnici di tutelare la propria professionalità e di differenziarsi rispetto ad altri riparatori generici. Per ottenere la iFixit MasterTech Certification bisogna superare un test scritto e uno pratico, il tutto per un costo di 150 dollari. Il test scritto è a scelta multipla e comprende vari ambiti: dal funzionamento della batteria, all’etica, alle politiche riguardanti le riparazioni. La prova pratica consiste nell’effettuare lo smontaggio e l’assemblaggio di un terminale Android e di un IPhone, questo perché i tecnici devono sapersi muovere su dispositivi di diverse marche.

iFixit offre poi un catalogo di parti di ricambio che consente ai tecnici di riparare qualsiasi device sul mercato. Inoltre i professionisti possono incontrarsi nella community Pro Talk e scambiarsi idee e suggerimenti sulle ultime novità del settore.

Leggi anche:  Oppo A83 appare sul TENAA con specifiche tecniche da midrange

Al momento non si sa quanti datori di lavoro riconoscano effettivamente la certificazione, ma certamente questo è un ottimo modo per imparare il mestiere e per fare più pratica possibile. Considerando poi che il business delle riparazioni è in costante aumento, il programma iFixit Pro potrebbe essere un valore aggiunto per farsi strada in questo mondo.