samsung galaxy s7

Continuano le indiscrezioni relative al nuovo Galaxy S7 e al sensore adottato dalla fotocamera. Nella giornata di ieri vi avevamo riportato in questo articolo alcune indiscrezioni che vedevano il colosso coreano interessato al sensore adottato da Sony Xperia Z5 da 23 megapixel. Oggi nuovi rumor invece parlano di una nuova “filosofia” in casa Samsung.

L’azienda avrebbe infatti intenzione di rallentare questa corsa sfrenata ai megapixel e utilizzare sul Samsung Galaxy S7 un sensore da 12 megapixel ma dalle dimensioni più grandi. La fonte parla di un di un sensore da 1/2.0″ equipaggiato con tecnologia a doppio fotodiodo (dual-PD). Inoltre sarebbe già pronto per la produzione di massa.
Per fare un confronto, l’attuale Galaxy S6, utilizza un sensore Sony IMX240 con una dimensione di 1/2,6″.
È importante sottolineare come la qualità di una fotografia non è legata solamente ai megapixel, ma è un insieme di fattori che lavorano all’unisono per ottenere lo stesso risultato. I principali motivi di una foto di ottima fattura sono:

  • Un obiettivo e un sensore di qualità.
  • Apertura del diaframma.
  • Stabilizzatore ottico.
  • Software per la post-elaborazione.
Leggi anche:  Samsung Galaxy S9, conferme per una fotocamera rivoluzionaria

Basti pensare che Apple fino ad iPhone 6 ha utilizzato un sensore da 8 megapixel, eppure le foto scattate dai “melafonini” sono sempre state considerate tra le migliori dal punto di vista della qualità fotografica.

Il sensore del Samsung Galaxy S7 sarà realizzato nell’ottica di ottimizzare più che accrescere i megapixel? Non possiamo ancora esserne certi in quanto si parla pur sempre di indiscrezioni e non di notizie certe. Voi cosa ne pensate? Credete che questa possa essere la strada giusta da percorrere? Fatecelo sapere nel box dei commenti qui sotto.