lg bello 2

LG, oltre a produrre i vari top di gamma, come LG G4 o similari, continua a lanciare sul mercato anche una serie di prodotti veramente low-cost, ed allo stesso tempo con caratteristiche tecniche decisamente limitate. Uno di questi è l’LG Bello II, scopritelo con noi nella recensione completa.

LG Bello II: la recensione

LG Bello II è uno smartphone rivolto sicuramente ad una minoranza di utenti; le caratteristiche tecniche sono tutt’altro che interessanti, ma saranno almeno sufficienti? scopritelo con noi nella recensione completa.

Unboxing

La confezione di vendita del nuovo LG Bello II è al solito piccola, elementare, ma ben fornita. Al suo interno è possibile trovare, oltre che lo smartphone, anche tutta la manualistica per un corretto utilizzo, il cavo microUSB-USB per la ricarica e il collegamento al computer, le cuffiette con microfono integrato e l’alimentatore da parete con ingresso USB.

Estetica

lg bello 2

A differenza di quanto visto con il primo modello, il nuovo LG Bello II presenta un’estetica leggermente diversa e con alcune nuove caratteristiche interessanti. Sebbene lo smartphone sia ufficialmente in colorazione nera, si può notare la presenza di due colori. In primis abbiamo il nero sia sulla parte anteriore che su quella posteriore, ma allo stesso tempo è possibile trovare un grigio metallizzato su tutto il bordo. Ad occhio la combinazione è davvero carina, ma poi ci si rende conto che il metallizzato non è alluminio, bensì sempre la solita (e brutta) plastica.

Sulla parte anteriore non troviamo tasti fisici, se non il marchio LG nella parte bassa, ed i vari sensori/altoparlanti superiormente. Le cornici sono abbastanza marcate, segno che il display non la occupa completamente.

Posteriormente, invece, troviamo una back cover in plastica non lucida (quindi non si vedono le ‘ditate’), con un tema leggermente zigrinato. Al tatto la soluzione è piacevole, ma potrebbe stufare con il trascorrere del tempo. Al centro troviamo il marchio LG, superiormente, invece, la fotocamera posteriore ed il flash singolo. Da notare che la cover è completamente rimovibile ed è leggermente bombata, quindi non perfettamente piatta.

I bordi, anch’essi realizzati interamente in plastica, prevedono il tasto di accensione/spegnimento sul lato destro, jack da 3.5 mm superiormente, volume sul lato sinistro e microUSB inferiormente.

Lo smartphone integra un display da 5 pollici, pertanto le dimensioni sono estremamente “abbordabili”: 140.8 x 71.6 x 9.6 millimetri, per un peso complessivo di 155 grammi. L’LG Bello II è completamente portabile senza troppe difficoltà (può anche essere utilizzato con una sola mano), peccato solamente per uno spessore decisamente marcato.

Hardware

L’LG Bello II presenta un display da 5 pollici, con risoluzione di 854 x 480 pixel, e solamente 196 ppi. La qualità dello schermo è davvero pessima, ancora oggi fatichiamo a capire il motivo che abbia spinto una famosa azienda come LG a voler produrre un dispositivo di così bassa qualità. Abbiamo testato anche la prima versione, e nel complesso eravamo rimasti decisamente più soddisfatti. I colori, i dettagli, il touchscreen, tutto sembra funzionare male in uno smartphone commercializzato ad un prezzo non proprio bassissimo.

Il processore, altra nota dolente, è un MediaTek MT6582 (Cortex-A7), quad-core da 1.3GHz, con architettura a 32-bit, affiancato da una GPU Arm Mali-400MP2. Anche in questo caso siamo stati abituati ad ottimi dispositivi, ma l’LG Bello II non riesce nemmeno lontanamente ad eguagliarli. Su AnTuTu ha totalizzato solamente 18’226 punti, nel contempo, tuttavia, non ha avuto troppi problemi nell’eseguire giochi del calibro di Asphalt 8. Le difficoltà le abbiamo avute nel navigare tra i menù, in rete e cosi via.

L’LG Bello II è uno smartphone Single SIM, ovvero è possibile integrare una sola SIM, in particolare una microSIM.

Leggi anche:  Honor 7X: recensione di un vero e proprio Best Buy!

Concludono le specifiche tecniche 1GB di RAM, le connettività WiFi, Bluetooth e GPS, oltre che i vari sensori accelerometro e di prossimità.

Fotocamera

La fotocamera principale dell’LG Bello II è da 5 megapixel, in grado di scattare buone istantanee alla risoluzione di 3264 x 2448 pixel, oltre che registrare video in HD. Il componente secondario, invece, è da 5 megapixel, ma senza flash LED.

Purtroppo dobbiamo raccontare altre note dolenti, la qualità complessiva del comparto fotografico è decisamente scadente. Sia in condizioni di grande luminosità che di scarsa luminosità, le immagini sono risultate essere tutt’altro che interessanti. I dettagli erano troppo poco definiti, i pixel erano già visibili ad occhio nudo anche senza zoom. Davvero non riusciamo a comprendere la scelta di LG di fornire ad uno smartphone di ultima generazione una cosi bassa qualità del comparto fotografico.

Di seguito tutti i nostri test, in modo che anche voi possiate avere un’idea della qualità dell’LG Bello II.

Software e Memoria

Lo smartphone viene commercializzato con l’ultimissima versione di Android, la 5.1.1, con una personalizzazione software veramente minima. Per questo motivo, provando l’LG Bello II, vi accorgerete di usufruire di una esperienza di “puro” Android.

Le interfacce, i menu, il dialer, i messaggi e cosi via, sono praticamente identici alle basi di Android Lollipop. Lo stesso discorso vale per le applicazioni pre-installate; sullo smartphone non troverete nessuna applicazione, se non le classiche Google Apps.

Sfortunatamente, tuttavia, la memoria interna ne risente ugualmente. Degli 8GB effettivi con cui viene commercializzato il terminale, quelli effettivamente utilizzabili sono purtroppo meno di 4GB. Se pensate di installare anche un minimo di applicazioni, sappiate che dovrete assolutamente ricorrere all’acquisto e al posizionamento di una microSD esterna per ampliare la memoria complessiva.

Completamente assente anche la personalizzazione, non sono presenti gestures interessanti o la possibilità di scegliere tra molteplici temi da applicare allo smartphone.

Connettività e Batteria

lg bello 2

L’LG Bello II è uno smartphone Single SIM che permette l’integrazione di una microSIM, oltre allo slot per la microSD per ampliare la memoria interna. Dai test effettuati non abbiamo riscontrato particolari problemi di connessione, anche testando lo smartphone in condizioni “estreme”, ad esempio in aperta campagna.

Lo stesso discorso vale per bluetooth e WiFi, lo smartphone si è sempre comportato in maniera più che perfetta.

Parlando della batteria, invece, ricordiamo che lo smartphone integra un componente completamente rimovibile da 2’540 mAh. Un quantitativo che si è rivelato essere più che sufficiente, forse anche in combinazione con un display poco performante (quindi non richiede troppa energia). Dai test effettuati possiamo garantire due giorni di utilizzo continuativo, ricordando che lo smartphone veniva spento nel corso della notte, considerando questi “sforzi”: chiamate per circa un’ora, messaggistica istantanea intensa, connessione dati sempre attiva e navigazione in rete frequente.

Prezzi

Conclusioni

L’LG Bello II è uno smartphone che, secondo il nostro parere, nel 2015 non dovrebbe quasi esistere. Sebbene la spesa non sia cosi sostenuta, sul mercato è sicuramente possibile trovare dispositivi più economici e, allo stesso tempo, più performanti.

Di seguito la nostra video recensione completa.

LG Bello II

LG Bello II
6.2

Display

5.5/10

Processore

5.5/10

Fotocamera

6.0/10

Batteria

7.0/10

Estetica

7.0/10

Pro

  • Batteria
  • Connettività
  • Estetica
  • Sistema

Contro

  • Display
  • Processore
  • Fotocamera
  • Poca memoria interna