android

Android diventerà un sistema operativo multipiattaforma. Dal 2017 Google punterà a creare un sistema operativo adattabile a tutti i dispositivi, computer compresi.Smartphone, tablet, wearable. Big G è riuscito a portare il suo sistema operativo sulla maggior parte dei prodotti tecnologici in commercio. Di recente sono state lanciate sul mercato anche i televisori smart equipaggiati con l’ OS del robottino verde.

Il progetto di Google non sembra essere completo, l’obiettivo finale è quello di rendere Android un sistema operativo versatile che potrà essere installato su qualsiasi terminale, computer inclusi.

Sembrerebbe una meta ambiziosa, in realtà al sistema operativo più diffuso fra smartphone e tablet non manca molto per diventare multipiattaforma.

Android sostituirà Chrome OS ma non lo eliminerà

Android, a partire dal 2017, verrà proposto sui portatili marchiati Google. Fino ad ora i Chromebook sono stati equipaggiati con Chrome OS, il sistema operativo super leggero e veloce creato appositamente per questa linea di prodotti.

L’obiettivo di Big G è quello di sostituire Chrome OS con Android anche sui suoi computer e non solo. I PC dotati del sistema operativo del robottino verde potranno installare il Google Play Store ed usufruire di tutte le applicazioni come accade su tablet e computer.

Leggi anche:  Honor V10: ecco le immagini ufficiali del nuovo smartphone

Un’anteprima del nuovo sistema operativo sarà disponibile già nel 2016, magari verrà presentata durante il prossimo MWC.

Chrome OS non verrebbe comunque abbandonato. Il progetto, che ricordiamo essere da sempre open source, rimarrà a disposizione degli utenti che decideranno di continuarlo a sviluppare ed utilizzare.

Si tratta di un obiettivo ambizioso che nemmeno Apple ha provato a raggiungere. Se Google ci riuscisse potrebbe addirittura superare la diffusione di Windows anche sui computer.