Samsung Pay
Samsung Pay riscuote un elevato successo in Corea del Sud.

Grande successo per Samsung Pay in Corea del Sud. Il servizio è stato utilizzato già da oltre un milione di utenti nel suo paese di origine.

Samsung Pay va forte. Il servizio che consente i pagamenti tramite i dispositivi mobili ha già oltrepassato il milione di utenti attivi in Corea del Sud, paese nel quale è stato lanciato per primo. Un risultato entusiasmante se si considera che la nuova piattaforma virtuale è entrata in funzione soltanto dal mese di luglio. A tutto questo, bisogna aggiungere che vengono effettuati oltre 100 mila pagamenti al giorno, per un giro d’affari che supera i 90 milioni di dollari.

Samsung Pay piace grazie soprattutto alla sua facilità di utilizzo. Il successo è dovuto ad una forte campagna di marketing portata avanti dalla marca sudcoreana, con la descrizione di un prodotto accattivante e in grado di attrarre una vasta fetta della propria clientela. Inoltre, diverse persone fornite di device compatibili sono state incoraggiate ad usufruire del comodo servizio, che favorisce i pagamenti tramite il sistema del wireless.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9, ecco come sarà il nuovo smartphone

I dati relativi a Samsung Pay risultano così elevati anche grazie al pagamento di prodotti su base giornaliera all’interno di negozi specializzati e grandi magazzini, nonché locali di ogni genere. Al tempo stesso, vengono eseguite molto spesso anche spese per i trasporti pubblici, per il cinema e il teatro. “Samsung Pay ha visto i suoi abbonati aumentare in pochissimo tempo. – sottolinea uno dei funzionari di Samsung Electronics – Continueremo a darci da fare per garantire servizi di maggiore qualità, realizzando eventi di marketing per promuovere ancora di più questo metodo”.

Non si sa ancora quando il servizio di Samsung Pay sarà fruibile in Europa, anche se dovrebbe arrivare anche in Italia in seguito ad una collaborazione con MasterCard. Nel frattempo, il sistema è già funzionante negli Stati Uniti e sta rappresentando una valida alternativa ai concorrenti più importanti del settore, quali Apple Pay Android Pay.