netflix

Netflix, la più grande TV online presente sul mercato, in queste ore è arrivata in Italia e le principali emittenti televisive sono in allarme sopratutto piattaforme come Sky e Mediaset che operano sul mercato dello streaming da anni.

Sky a breve dovrebbe proporre sconti sugli abbonamenti per far fronte all’entrata sul mercato di questo colosso anche se Zappia, l’amministratore delegato di Sky, ha dichiarato alla stampa che Netflix non è una novità e che i contenuti presenti sulla piattaforma sono vecchi a differenza di quelli di Sky sempre nuovi ed aggiornati.

«Il nostro obbiettivo in Italia è di entrare nella casa di almeno una famiglia su tre», ha detto Reed Hastings, Ceo di Netflix, durante la presentazione alla stampa italiana di Netflix. «Negli Stati Uniti per convincere una famiglia su tre ad acquistare il nci abbiamo messo 7 anni e ci stiamo riuscendo anche in Europa dove siamo arrivati prima che in Italia».

Netflix è la rivoluzione del mondo della TV Online

Netflix punta molto sulle serie TV e attualmente è presente in ben 50 Paesi del mondo dove conta più di 69 milioni di abbonati che quotidianamente guardano più di 100 milioni di ore in streaming di TV. Hastings ha spiegato che bisognerà aspettare qualche anno per capire dove Netflix può arrivare visto che è normale crescere il primo anno e bisogna fare molta attenzione a non deludere la clientela che diventa sempre più esigente.

Leggi anche:  Wind Tre, ecco come ottenere sei mesi gratuiti di Netflix

Mediaset a differenza di Sky vede la situazione molto preoccupante ed il presidente Fedele Confalonieri ha confermato come la battaglia sia aperta e come sia difficile combattere contro un grande colosso come Netflix.