galaxy s7Samsung Galaxy S7, lega di magnesio, streaming con Tidal, diverse versioni e presentazione anticipata. Il nuovo top di gamma dell’azienda sudcoreana è già protagonista di rumors e indiscrezioni, forse anche troppe.

Come accade spesso, per non dire sempre, con i top di gamma di Samsung le voci che girano in rete sono sempre tante e che dietro ci sia la stessa azienda produttrice non è da escludere per mantenere l’attenzione sul nuovo prodotto da presentare.

Da quanto si è appreso fino ad oggi le novità sembrano essere tante e coinvolgono diversi aspetti del nuovo top di gamma, alcuni prevedibili altri da verificare. Partiamo dai primi, quelli prevedibili. Molto probabile un affinamento estetico con riduzione del peso e delle dimensioni pur mantenendo un display delle stesse dimensioni dell’S6. Diverse versioni, la flat, l’edge e l’edge plus sono alquanto scontate se non anche una Mini in perfetto stile Samsung.

Samsung Galaxy S7 verrà presentato al CES 2016

I rumors parlano anche di una lega di magnesio per la scocca che renderebbe il Galaxy S7 più leggero e resistente, una fotocamera da 20MP e di un chip audio Dac Ess Sabre utilizzato anche negli hi-fi e perfetto per la riduzione del rumore. Tra le novità prevedibili c’è anche il Force Touch o 3D Touch, come lo chiama Apple, l’assenza della microSD e la batteria non removibile sono ormai diventati una costante anche per Samsung. Anche la presenza della USB Type C è quasi scontata.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9 ed S9 Plus, incredibile delusione lato software: i dettagli

Metto tra le funzioni da verificare metto il nuovo servizio di streaming di Jay-Z, Tidal, visto che per il momento si è solo ipotizzato l’acquisto da parte del colosso coreano e se la presentazione del Galaxy S7 dovesse avvenire già al CES di Las Vegas, in netto anticipo rispetto al MWC di Barcellona, allora è difficile che si possa trovare già sul nuovo flagship se non in un momento successivo mediante un update.

Le considerazioni da fare sarebbero ancora molte e riguardano il software, elemento su cui Samsung ha sempre puntato e che ha saputo reinventare affinandolo molto, fino all’osso ed è probabile che con il nuovo Galaxy S7 possa aver trovato la chiave di volta. Il CES è molto vicino, mancano solo tre mesi e di notizie ne arriveranno sempre in misura maggiore per cui non resta che attendere i futuri sviluppi.