Play Store: è possibile fare acquisti con il sensore di impronte

Una delle nuove e più interessanti funzioni di Android 6.0 Marshmallow è sicuramente il sensore di impronte. Con il nuovo aggiornamento del sistema operativo potremo effettuare l’accesso alle app direttamente con il dito, il che rende le password del tutto obsolete. E non solo.

Un tempo il lettore di impronte serviva solo a sbloccare lo smartphone in modo sicuro e veloce. Oggi la storia è ben diversa. Infatti, con Android 6.0 potremo autorizzare i pagamenti sul Play Store tramite le impronte digitali. Quindi, quando dovrete fare un acquisto e arriverete al momento del check-out, vi basterà posizionare il dito sul sensore e il gioco sarà fatto. Al momento questo funziona solo con Android 6.0 Marshmallow, quindi in poche parole con il Nexus 5X e il Nexus 6P (che arriveranno sul mercato a novembre).

L’opzione di lettura delle impronte è disabilitata di default, quindi dovrete attivarla. Per farlo, basterà andare sul Play Store, cliccare su “Impostazioni” e poi su “Controlli Utente”.

Play Store: è possibile fare acquisti con il sensore di impronte

Una volta attivato il sensore di impronte dovrete digitare la vostra password e confermarla. Da quel momento in poi potrete effettuare tutti gli acquisti possibili e immaginabili sullo Store con un solo tocco.

Leggi anche:  Play Store: imperdibili sconti su app e giochi per un tempo limitato

Chiaramente l’opzione vale solo per i device che hanno uno scanner dell’impronta. Quindi, tutti i futuri terminali dotati del nuovo sistema operativo e di un sensore dovrebbero essere compatibili con questa funzione.