internet

Internet, la rete, il web tutti modi per indicare quello che ormai è diventato il modo comune di vivere la vita. Una vita che non è più distinta in virtuale e reale, ora anche quella in rete è una vita vera fatta di quotidianità, di problematiche e, forse ancor di più che nella vita reale, di sicurezza.

Google e Altroconsumo si sono uniti per realizzare qualcosa di molto positivo per quella che si è sempre definita la nostra vita virtuale. ‘Vivi internet, al sicuro’ è il progetto per rendere internet un posto più sicuro e anche per diffondere un minimo di conoscenza a chi vede il web ancora come qualcosa di negativo e di cui diffidare.

Spesso le notizie che diffondiamo parlano di malware, virus attacchi hacker e cracker. Ogni giorno ne spunta qualcuna nuova, ricordo cosa è avvenuto con l’Hacking Team di Milano. Su internet, come detto, si vive una vita più reale di quanto si possa pensare. È il luogo dove teniamo i risparmi, dove facciamo nuove amicizie, dove condividiamo quasi tutta la nostra vita sui social network.

La diffusione a livello globale degli smartphone ha certamente contribuito in misura esponenziale all’utilizzo della rete internet, ma in Italia la situazione è ancora difficile. Il digital divide, cioè il gap tra chi utilizza, e lo sa fare, internet e le nuove tecnologie e coloro che non lo hanno fatto è molto alto e lontano dalla media europea. Proprio per questo è nata la collaborazione tra il colosso di Mountain View e l’associazione dei consumatori:

La collaborazione tra Altroconsumo e Google nasce per superare queste difficoltà. Frutto della partnership sono il sito altroconsumo.it/vivinternet, online da oggi, e la guida “Vivi internet, al sicuro”, entrambi rivolti al grande pubblico e pensati per favorire la digitalizzazione e fornire gli strumenti necessari a navigare sul web in sicurezza.

Leggi anche:  Nuovi stickers e 40 lingue per Gboard

Ciò che ci distanzia dagli altri Paesi europei è soprattutto la competenza digitale. Per i meno esperti (a volte anche per i più esperti) non è facile capire quali sono i pericoli, basti pensare alle mail ingannevoli che spesso riceviamo che ci invitano a compiere azioni volte a rubare, ad esempio, i dati bancari.

È stata creata una vera e propria guida gratuita che può essere richiesta al sito di Altroconsumo e che affronta tutti i temi della sicurezza online:

  • Sicurezza: per navigare con tranquillità, sia sul motore di ricerca sia sulle altre pagine online.
  • Privacy: per proteggere la riservatezza dei propri dati personali seguendo pochi, semplici consigli.
  • Smartphone: le precauzioni da prendere per evitare che, in caso di smarrimento del cellulare, un estraneo possa accedere alle nostre informazioni.
  • Password: semplici accorgimenti per ottenere la massima sicurezza quando usiamo i nostri account.
  • Browser: la scelta di un browser aggiornato permette agli utenti di navigare al passo con l’evoluzione degli standard Internet, sfruttando tutte le nuove funzionalità offerte dal web.
  • Connessione: per riconoscere le connessioni sicure e per impedire che i dati della carta di credito o del conto corrente siano accessibili a soggetti non autorizzati.
  • Protezione: indicazioni per una protezione ancora più efficace dei propri dati.

Quello della sicurezza su internet è un tema che non va affrontato con leggerezza, va capito ed occorre far uso di tutti gli strumenti necessari per poter stare tranquilli noi e i nostri familiari, non sono da escludere i bambini dall’insegnamento di questa guida visto che sono tra i maggiori utilizzatori del web.