Whatsapp

L’ultima bufala su Whatsapp a pagamento viaggia via messaggio. “Sabato mattina Whatsapp diventerà a pagamento“. 

Se risulterà che sei un utilizzatore assiduo, il tuo logo diventerà blu e il servizio resterà gratuito“. Questo è il messaggio che circola su WhatsApp tramite una catena di Sant’Antonio.  Più che una informazione sembra una minaccia intimidatoria.

Nient’altro che una bufala che fa preoccupare ed infuriare gli utenti.

Questo messaggio non arriva infatti dallo staff di WhatsApp ma è un semplice avviso che circola sulla chat. E la presa in giro risulta davvero palese: «Sabato mattina – si legge nel testo – Whatsapp diventerà a pagamento! Se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro. Così risulterà che sei un utilizzatore assiduo e il tuo logo diventerà blu e resterà gratuito (ne hanno parlato al tg). Whatsapp costerà 0,01 euro al messaggio. Mandalo a dieci persone».

Salve, siamo Andy e Jonh, i direttori di watsapp qualche mese fa vi abbiamo avvertito che da quest’estate Whatsapp non sarebbe stato più gratuito; noi facciamo sempre ciò che diciamo, infatti, le comunchiamo che da oggi whatsapp avrá il costo di 1 euro al mese. Se vuole continuare a utilizzare il suo account gratuitamente invii questo messaggio a 20 contatti nella sua rubrica, se lo farà, le arriverá un sms dal numero: 123#57 e le comunicheranno che watsapp per LEI è gratis!!! Grazie“.

Leggi anche:  WhatsApp verrà disattivato su molti smartphone

Questo è il resto del messaggio dove, per renderlo ancora più credibile, nel messaggio-bufala gli ingannatori si spacciano per direttori di WhatsApp. Dal sito infatti si evince che nessuna novità del genere è stata annunciata! Se infatti fosse vero nell’app o sul sito ci sarebbe qualche indizio. Anche nel messaggio infatti si può ben vedere come l’appello punta ad un sito fasullo in quanto manca la H di WhatsApp.

Tutti gli utenti potranno stare tranquilli e continuare ad utilizzare la chat quotidianamente.