techmania

Techmania il noto sito di e-commerce che aveva molto fatto parlare nei mesi scorsi per le sue pratiche ingannevoli chiude grazie all’intervento della Guardia Di Finanza.

Addio per sempre al negozio Techmania, infatti, l’Antitrust ha comunicato la sospensione delle vendite di prodotti tecnologici per pratiche ingannevoli. La chiusura effettuata in collaborazione con la Guardia Di Finanza Di Eboli è stata effettuata dopo ben 180 segnalazioni di acquirenti che non avevano mai ricevuto la merce acquistata.

La decisione sulla chiusura è stata presa dopo l’accertamento di gravi inadempienze effettuate dalla società Techmania s.r.l. che dopo aver acquisito anticipatamente i soldi non spediva i prodotti nei tempi previsti e addirittura passavano mesi prima di vedere il rimborso sul proprio conto corrente o carta di credito.

Il procedimento n. PS10171 è stato aperto direttamente da Agcm dopo le varie segnalazioni e proprio da questo è emerso che la società praticava pratiche commerciali scorrette per acquisire denaro in modo non del tutto legale.

 

 

Dalle indagini è emerso che:

  • nei mesi di giugno, luglio, agosto e metà settembre del 2015 il numero degli annullamenti è stato di gran lunga superiore a quello degli ordini effettuati;
  • dal 1° giugno al 22 settembre 2015, data dell’ispezione, a fronte di circa 2.268 ordini sono state effettuate soltanto 288 consegne.
  • L’Agcm ha ritenuto sussistere il c.d. “fumus boni juris” della pratica commerciale sopra descritta, in violazione degli artt. 20, 24 e 25, lettera d). 

Più di 5 mila clienti hanno acquistato sul sito senza ricevere nulla. Davvero una truffa che è andata avanti per mesi e mesi.

Attualmente il sito ufficiale è sotto sequestro e non è accessibile quindi tutti coloro che hanno fatto acquisti e non hanno ricevuto il prodotto per verificare la pratica devono sporgere regolare denuncia presso gli organi competenti.

Molti altri siti praticano questo genere di vendita quindi prima di acquistare qualsiasi prodotto consultate la nostra guida per evitare possibili truffe.

sequestro techmania