aeromobil expo 2015

AeroMobil 3.0 esposta a EXPO 2015 di Milano. Un’occasione da non perdere e un appuntamento da segnare in agenda: dal 15 al 17 ottobre 2015 il prototipo verrà presentato per la prima volta in Italia.

Quanti vorranno apprezzare il nuovo prototipo, potranno farlo durante la conferenza stampa (che avrà luogo presso il Sito Espositivo Conference Center Orogel domani, 15 ottobre alle ore 11.30) organizzata congiuntamente dalla Repubblica Slovacca e da AeroMobil. Il Management Team di AeroMobil, ovviamente, sarà presente per offrire delucidazioni sulle tecnologie di progettazione e ingegneria alla base del nuovo progetto che vedrà trasformare un’auto in aeroplano.

L’occasione, come anticipato, sarà quella della fiera universale ci si sta tenendo a Milano fino al 31 di ottobre. E sarà parte integrante delle ufficiali attività slovacche che, in programma, vedono susseguirsi le conferenze stampa, con WIRED Italia in qualità di media partner. I visitatori, inoltre, potranno assistere alla trasformazione delle ali retrattili e regolabili ed essere informati sui dettagli progettuali del veicolo.

AeroMobil è uno dei fulgidi esempi di tecnologia innovativa della Repubblica Slovacca che, come paese, vanta un patrimonio di lunga data in quanto a progettazione e produzione“, si legge sul comunicato stampa quanto dichiarato da Martin Polák, Commissario Generale dell’esposizione della Repubblica Slovacca all’EXPO 2015. “L’industria aeronautica leggera e quella automobilistica sono diventate estremamente rilevanti nel nostro paese e in misura tale da supportare l’innovazione nell’ambito delle tecnologie sostenibili”.

Il concept è stato originariamente realizzato nel 1989 dal progettista slovacco Štefan Klein. Dopo anni di mock-up e modelli prova, il sogno ventennale di Klein si è realizzato e alla fine ha portato nel 2010 alla realizzazione di una partnership tra lui e l’imprenditore, Juraj Vaculí. Insieme, hanno assistito alla nascita della vision di AeroMobil: dal primo e semplice prototipo fino al 3.0 realizzato artigianalmente e presentato recentemente. Avvalendosi di 13 uomini, in 10 mesi, il team ha messo insieme le risorse locali per assemblare il progetto di AeroMobil 3.0.

Credo che AeroMobil ispirerà nuovi modi di pensare a un viaggio personale. Speriamo che consenta nuove modalità di viaggio, avvicinando a nuovi modi di trasporto. Siamo pronti a reinventare la macchina volante senza vincoli e a far eccitare tramite soluzioni tecniche e progettuali uniche”, ha commentato Juraj Vaculík, Co-Founder e Ceo dell’azienda.

Il prototipo 3.0 di AeroMobil dal design accattivante e completamente funzionale è stato sottoposto a numerosi voli di prova ed è la rappresentazione più vicina al prodotto di fascia alta finale, che combina una vettura sportiva a un piccolo aereo. Attualmente, la configurazione del motore prototipo consente di raggiungere la velocità massima di 160 km/h su strada e 200 km/h in volo. Una delle caratteristiche uniche è la sua capacità di decollare ad una velocità di 100 km/h. Questo elemento distintivo concede agli automobilisti la libertà di decollare dalle superfici erbose invece di dipendere dalle piste di atterraggio. La facilità di decollo e atterraggio fanno parte dell’iniziativa di AeroMobil, volta a mutare il modo del trasporto personale.

Il team di AeroMobil continua a perfezionare il design, oltre a lavorare a un prossimo nuovo prototipo, impegnandosi in continui test strutturali e aerodinamici. Parte dell’innovativo successo che è dietro la strategia di AeroMobil è il reclutamento di esperti, provenienti dal settore automobilistico e aerospaziale, integrati nel team al fine di portare il progetto a una fase avanzata.