samsung galaxy s7
Samsung Galaxy S7 Edge

Samsung Galaxy S7 nella variante Edge potrebbe essere molto diverso dalla line up di Galaxy S6 e tornare ad offrire la curvatura su un solo lato del display, come già fatto dal Galaxy Note Edge a fine 2014.

Il Samsung Galaxy S7 è ormai la star delle notizie di queste ultime settimane. Il prossimo flagship del colosso coreano è come sempre molto atteso e quest’anno i rumors hanno cominciato a circolare molto prima rispetto al passato. Questo è dato probabilmente dal fatto che Samsung ha cambiato i metodi produzione passando ad un nuovo tipo di sistema che arriva a ridurre i tempi di sviluppo di circa due mesi. Il Galaxy S7 potrebbe infatti essere rilasciato prima del previsto il prossimo anno.

Oggi emerge un nuovo dettaglio online, che come al solito va preso con le dovute pinze. Il Samsung Galaxy S7 come sappiamo dovrebbe arrivare nella variante Flat e nella variante Edge, ma quest’ultima potrebbe essere molto diversa dal Galaxy S6 Edge. Se i dispositivi di questo 2015 offrono infatti un display dual edge, cioè con una curvatura sia sul lato destro che su quello sinistro dello schermo, il prossimo top di gamma dell’azienda potrebbe essere curvato solo da un lato. Un concept simile è stato già sperimentato dalla stessa Samsung con il Galaxy Note Edge con risultati sì interessanti ma che comunque necessitavano di diversi miglioramenti, soprattutto estetici. Un ritorno ad una soluzione del genere potrebbe offrire alcune novità nell’utilizzo dello smartphone, oltre ad offrire una costruzione generale più solida.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S7 Edge in super offerta su Amazon per il Black Friday!

Il Samsung Galaxy S7 è come sempre atteso per i primi mesi del 2016 e potrebbe arrivare inoltre in tre versioni diverse a seconda del mercato di riferimento, oltre ad implementare una funzione simile al Force Touch introdotto da Apple sui nuovi iPhone 6s.