mattel cardboard

Mattel ha preso spunto da Google Cardboard per la realizzazione del suo visore di realtà virtuale chiamato ViewMaster, oggetto cult dell’infanzia di molti bambini.

Il device è realizzato in plastica rigida colorata (rossa, bianca e arancio) ed è dotato di due grandi lenti e un unico tasto multifunzione, che permette all’utente di toccare lo schermo quando il visore è indossato. A questo si aggiungono un laccetto sul lato sinistro e un altoparlante sul lato destro.

L’alloggiamento destinato agli smartphone prevede la compatibilità con i seguenti dispositivi: Samsung Galaxy S6Samsung Galaxy S5, Samsung Galaxy S4, Samsung Galaxy Note 4, Motorola Moto X (2014), Motorola Droid Turbo, LG G4, LG G3, HTC One M9, Nexus 6iPhone 6, iPhone 5, iPhone 5c.

Il produttore rende noto comunque anche il supporto per i modelli Android con diagonale del display compresa tra 5 e 6 pollici.

L’utilizzo prevede l’impiego di applicazioni disponibili sia per Android che per iOS, pienamente compatibile anche con Cardboard, che offrono una demo in anteprima dei contenuti disponibili, venduti separatamente a circa 15 dollari ciascuno.

Leggi anche:  Standalone VR headset: Daydream + Lenovo vi propongono una realtà tutta nuova.

Le applicazioni sviluppate per questo dispositivo sono attualmente 3: Wildlife, Space e Destination. Questi programmi sono stati sviluppati in collaborazione con la NASA e National Geographic e si possono esplorare così lo spazio, visitare famosi siti storici o scoprire la natura.

Naturalmente, ci sono anche diverse altre applicazioni disponibili per iOS e Android pienamente compatibili con il ViewMaster.

Il ViewMaster è già in vendita negli Stati Uniti al costo di 30 dollari ed è destinato non solo ad un pubblico infantile, ma anche ad uno più adulto sicuramente non interessato all’offerta di contenuti Mattel e che lo utilizza come un normale visore VR.