Ricarica wireless
Ricarica wireless a ultrasuoni

uBeam annuncia al mondo una rivoluzionaria tecnologia di ricarica wireless a ultrasuoni. Il processo di ricarica dei dispositivi mobili non sarà più lo stesso.La ricarica wireless attualmente è la più avanzata tecnologia presente sul mercato per ricaricare gli smartphone senza preoccuparsi più di spine e fastidiosi fili; basterà utilizzare l’apposita dock station, sulla quale verrà inserito il terminale, e il processo di ricarica si avvia. Il problema si verifica quando si riprende il device perchè la ricarica in tal modo si arresta.

uBeam annuncia una nuova tecnologia a ultrasuoni per la ricarica wireless a distanza, questa sarà in grado di i trasmettere in modo affidabile e sicuro l’energia a una distanza di circa un metro.

Gli ultrasuoni hanno una frequenza superiore rispetto a quella che gli esseri umani riescono a sentire, infatti l’udito umano riesce a percepire frequenze comprese tra i 20 Hz e 20 kHz; i suoni sotto i 20 Hz sono chiamati infrasuoni mentre quelli superiori a 20 kHz sono appunto gli ultrasuoni. La ricarica wireless a ultrasuoni quindi emette frequenze che l’uomo non percepisce ma l’azienda rassicura sulla sicurezza del sistema.

La nota dolente è che a differenza delle onde radio, le onde sonore non possono passare attraverso gli oggetti solidi. uBeam dice che il 99,9% degli ultrasuoni emessi rimbalzano, quindi il futuro caricabatterie necessita di una linea diretta senza ostacoli affinchè il processo di ricarica non si arresti.

Questa nuova tecnologia di ricarica wireless potrebbe essere molto interessante se diventasse realtà, ma ancora non abbiamo alcuna informazione sulla probabile realizzazione di questo caricabatteria a ultrasuoni per uso commerciale.