oneplus x
OnePlus X in arrivo?

OnePlus X arriverà a breve: sono queste le speculazioni in merito al prossimo dispositivo dell’azienda cinese dopo che il CEO della compagnia ha postato un’immagine emblematica sul suo canale ufficiale Weibo. Lo smartphone potrebbe essere presentato il prossimo 12 ottobre.

Che OnePlus fosse al lavoro su un secondo dispositivo da rilasciare nel 2015 è cosa ormai risaputa. Il OnePlus X, o OnePlus Mini come si vociferava fino a qualche tempo fa, sarà un dispositivo di fascia più bassa rispetto al top di gamma OnePlus 2 e studiato per chi cerca un design accattivante piuttosto che la mera potenza bruta.

oneplus xIl CEO della compagnia ha postato sulla propria pagina ufficiale Weibo un’immagine teaser che mostra una mappa con un incrocio segnato da alcune linee colorate che formano una X. Sebbene non si tratti di una conferma è abbastanza probabile che il nuovo dispositivo si chiamerà appunto OnePlus X e potrebbe essere presentato tra pochi giorni, il 12 ottobre in India. OnePlus ha già cominciato a spedire gli inviti per un evento che si terrà proprio quel giorno e l’occasione sembra perfetta per presentare questo dispositivo di fascia più bassa.

Leggi anche:  OnePlus X esce dal dimenticatoio: ecco come avere Android 8.0 Oreo

Nonostante le specifiche tecniche non siano all’altezza del top di gamma OnePlus 2, questo OnePlus X è abbastanza interessante e se venduto ad un prezzo molto competitivo potrebbe essere un vero rivale per molti smartphone della stessa fascia. Ammesso, però, che si riesca a gestire meglio il confusionario sistema ad inviti. Le voci parlano di un display da 5 pollici con risoluzione Full HD e 441 ppi, un SoC MediaTek MT6795 octa-core da 2.2 GHz e a 64 bit, 2 GB di RAM LPDDR3 e 32 GB di memoria interna espandibili. La fotocamera da 13 megapixel può contare su un sensore Sony IMX258 e la batteria dovrebbe avere un amperaggio sui 3000 o 3100 mAh. A differenza del suo fratello maggiore, il dispositivo potrebbe montare l’NFC ed essere piazzato all’incredibile prezzo di 249 dollari.

Se il tutto si rivelasse fondato ci troveremmo davanti ad uno smartphone veramente interessante che potrebbe potenzialmente distruggere la competizione nella fascia media: non ci resta che aspettare pochi giorni e sapremo la verità.