titanium backup

Titanium Backup è una strumento dedicato al salvataggio ed al ripristino dei dati per il sistema operativo mobile Android; una delle applicazioni più importanti in questo campo e, come è giusto che sia, ha aggiunto il supporto all’ultima versione dell’OS di Google: la 6.0, denominata Marshmallow.

Tutti gli utenti Nexus che hanno già ottenuto l’ultimo arrivato in casa Android, potranno già sfruttare i benefici di Titanium Backup. Per gli altri, c’è ancora da attendere. Requisito richiesto è l’ottenimento dei privilegi di amministratore (root) sul terminale, già effettuabile con SuperSU, che si è già aggiornato “abbracciando” Android 6.0 Marshmallow.

La maggiore novità di Titanium Backup è proprio questa ma il changelog della nuova versione, la 7.2.3, riporta anche altri cambiamenti che meritano di essere menzionati:

  • Added initial support for Android 6.0 Marshmallow.
  • [PRO] Added support for XML backup/restore of Wi-Fi networks that use EAP (identity + password) on Android 4.3+.
  • Fixed FC on launch if “Greenify” Xposed module is present.
  • Updated translations.
Leggi anche:  Android: le app da non disinstallare

Nel corso degli anni, i progressi fatti da Android hanno reso inutili alcune applicazioni impiegate per mettere al sicuro i nostri dati, specialmente quelle che effettuavano poche operazioni, ma non Titanium Backup che ha vastissime possibilità. Ciò che lascia ancora a desiderare di questa applicazione è l’interfaccia grafica; è arrivato il momento di passare al Material Design (operazione già effettuata da tante altre app), visto che Android 5.0 Lollipop è tra noi da più di 11 mesi.

Per Titanium Backup, esiste una versione gratuita ed un’altra a pagamento, con numerose ed utilissime funzioni in aggiunta, al prezzo di 5,99 €; le differenze sono indicate, in maniera esaustiva, nella tabella comparativa presente sul sito ufficiale dell’applicazione.

[pb-app-box pname=’com.keramidas.TitaniumBackup’ name=’Titanium Backup ★ root! theme=’light’ lang=’it’]

Leggi anche: