microsoft
Microsoft pronta a lanciare Windows 10 Mobile

Dai nuovi Lumia 950 e 950 XL passando per il Surface Pro 4, tutto è pronto in casa Microsoft per il debutto di Windows 10 sui dispositivi mobili, atteso questo pomeriggio durante una conferenza dedicata.

Oggi pomeriggio intorno alle 16.30 Microsoft terrà una conferenza in cui annuncerà tutte le novità per questa fine del 2015. Windows 10 farà il suo debutto ufficiale nella versione per dispositivi mobili, con il Lumia 950 950 XL che faranno da apripista a questa nuova generazione del sistema operativo. Non mancano poi le novità in ambito tablet, con il convertibile Surface Pro 4 che tenterà di replicare il successo del suo predecessore.

Iniziamo con le indiscrezioni dei dispositivi più attesi, i nuovi smartphone di Microsoft che segnano un radicale cambio rispetto al passato. I Lumia 950 e 950 XL sono dotati di una scheda tecnica di tutto rispetto che li mette a paragone con i maggiori top di gamma del panorama Android. I due dispositivi sono dotati di un display rispettivamente da 5.2 e 5.7 pollici QHD e una fotocamera posteriore da 20 megapixel con sensore PureView e doppio flash LED. La fotocamera anteriore è invece da 5 megapixel su entrambi i modelli, i quali si differenziano per il processore: sul 950 troviamo l’ottimo Snapdragon 808 esa-core di Qualcomm, mentre sulla sua variante XL troviamo lo Snapdragon 810. Entrambi montano 3 GB di memoria RAM e una batteria removibile da circa 3300 mAh, stando alle indiscrezioni. Sarà riuscita Microsoft a risolvere i problemi di surriscaldamento che questo processore porta su tutti i terminali Android che lo montano? Sempre secondo i rumors, i due nuovi smartphone avranno un prezzo molto vicino a quello del nuovo iPhone 6s, con la differenza però che Microsoft offrirà fino a 200 dollari di accessori e servizi in più.

Leggi anche:  Qualcomm Snapdragon 845 è stato annunciato ufficialmente, ecco il nuovo SoC

L’altro tassello della conferenza di questo pomeriggio è dato poi dal nuovo convertibile, il Surface Pro 4 successore del fortunato Surface Pro 3 dello scorso anno. Il convertibile dovrebbe essere disponibile in due diverse varianti, tra cui una da 14 pollici per contrastare l’iPad Pro di Apple. Inutile dirlo, il fiore all’occhiello di oggi pomeriggio sarà Windows 10 Mobile, che grazie all’interazione tra tutti i dispositivi che lo montano permette un utilizzo più trasversale dei propri documenti e delle proprie applicazioni, che saranno disponibili su PC, smartphone o tablet in qualunque momento. Il sistema potrebbe essere impreziosito ulteriormente dai servizi di Google come Gmail, YouTube o Hangouts: secondo le voci, infatti, il colosso di Mountain View potrebbe fare la sua comparsa sul palco della conferenza quest’oggi per presentare ufficialmente le proprie app che arriveranno sul nuovo OS di Microsoft.