HTC

HTC ha diffuso i risultati finanziari del terzo trimestre fiscale del 2015. Questi evidenziano delle perdite consistenti per la società taiwanese.

Il report finanziario ha evidenziato una situazione poco piacevole per HTC. Il fatturato della società è stato pari a 21.40 miliardi di dollari taiwanesi (658 milioni di dollari), mentre il bilancio di esercizio ha evidenziato una perdita netta pari a 4.48 miliardi di dollari taiwanesi (circa 138 milioni di dollari).

L’unica nota positiva di questo dato è la riduzione delle perdite rispetto al trimestre precedente, in cui avevano toccato quota 220 milioni di dollari; anche se le minori perdite sono dovute al calo del fatturato stesso.

HTC non ha intenzione, però, di mollare e di ridurre gli investimenti nei futuri progetti che riguarderanno l’uscita sul mercato del visore Vive e, in ambito smartphone, del tanto chiacchierato “Hero Phone” (HTC One A9); anche se difficilmente una società può basare il proprio successo e la propria stabilità sulla commercializzazione e sulle vendite di un singolo prodotto.

Leggi anche:  HTC U12 sarà incredibile: due le principali novità

Nei mesi scorsi, il CFO di HTC Chialin Chang aveva già preannunciato che il trend negativo non era destinato a fermarsi in tempi brevi, confermando la decisione da parte della società di adottare delle misure restrittive per contenere i costi.

La società non ha ancora reso noti questi provvedimenti, ma siamo certi che determineranno nel corso del prossimo anno una notevole riduzione delle spese soprattutto se applicati nei processi di produzione e nella gestione dei rapporti con i fornitori.