lg v10
LG V10, lo smartphone che vuole offrire una esperienza multimediale

LG V10 è stato annunciato ufficialmente. Si tratta del nuovo top di gamma del colosso coreano che vuole offrire qualcosa di nuovo nel panorama degli smartphone. E grazie al display secondario potrebbe anche riuscirci!

LG ha cominciato a parlare di un secondo top di gamma in arrivo nel 2015 già diversi mesi fa, e dopo settimane di leak e rumors il colosso coreano ha tenuto una conferenza ufficiale in cui ha presentato LG V10. Il dispositivo, stando alle parole di LG, è il primo di una nuova line up di smartphone che mira ad offrire una esperienza multimediale ai suoi utenti grazie alle sue caratteristiche avanzate in ambito fotocamera e grazie anche soprattutto alle possibilità offerte dal display secondario posto in alto nella parte frontale.

Assieme allo smartphone, LG ha anche presentato il Watch Urbane 2, uno smartwatch stand-alone che non ha bisogno di uno smartphone grazie alla connettività LTE. Per quanto riguarda LG V10, si tratta sicuramente di un dispositivo high end e lo possiamo notare subito a partire dal design. Lo smartphone è caratterizzato dalla presenza di materiali premium come per esempio l’acciaio inossidabile della cornice, lo stesso materiale utilizzato per gli orologi di lusso.

LG V10, specifiche tecniche e caratteristiche software

Analizzando invece nel dettaglio le specifiche tecniche di questo top di gamma, troviamo un display da 5.7 pollici con risoluzione QHD e 513 ppi, un processore Snapdragon 808 esa-core e GPU Adreno 418 già collaudati con l’ottimo LG G4 e 4 GB di RAM LPDDR3. Altro aspetto che farà felici molti consumatori delusi dal trend che va di moda negli ultimi mesi è la presenza di una batteria da 3000 mAh removibile e 64 GB di memoria interna espandibili tramite microSD fino a ben 2TB. La batteria supporta il Quick Charge 2.0 di Qualcomm e può essere ricaricata del 50% in 40 minuti.

LG-V10-01-840x443

Passiamo ora ad analizzare invece la novità più importante di questo LG V10. In alto nella parte frontale del dispositivo troviamo un display secondario, che LG chiama banalmente Second Screen, dalla risoluzione di 160 x 1040 pixel e una densità di 513 ppi. La peculiarità di questo schermo è che funziona indipendentemente da quello principale e può essere usato con la funzione “always on” senza andare ad intaccare l’autonomia della batteria per visualizzare informazioni come il meteo, la data, l’orario, la percentuale della batteria o le notifiche perse. Quando lo schermo principale è acceso, il secondo display diventa una sorta di app drawer dove poter selezionare le applicazioni preferite e che utilizziamo più spesso. Infine, durante l’utilizzo dell’LG V10 con un video o un gioco, questo secondo display notifica all’istante nuovi sms o chiamate senza andare a bloccare ciò che si stava facendo. Si tratta in pratica della risposta di LG a Samsung e alle curvature dei suoi display.

Leggi anche:  Android, gli smartphone saranno in grado di registrare video in 4k HDR

LG-V10-02-840x630

Come già detto a inizio articolo, LG V10 è uno smartphone multimediale, e come potrebbe esserlo se non offrendo il top anche in ambito fotografico? LG ha già fatto un eccellente lavoro con il suo G4 ma con questo V10 si è superata, almeno sulla carta. Lo smartphone è infatti dotato di una fotocamera posteriore da 16 megapixel, apertura f/1.8 e OIS versione 2.0. La particolarità di questa fotocamera è che è la prima, su uno smartphone, ad offrire una modalità manuale per i video. Durante la registrazione è possibile impostare tutti i dettagli come l’ISO, il frame rate, il bilanciamento del bianco e il focus. Grazie alle funzioni Steady Record e Audio Monitoring è inoltre possibile eliminare i tremolii e i rumori di fondo nei video.

La fotocamera frontale è invece un sensore da 5 megapixel con doppia lente con cui è possibile scattare selfie a 80° e 120°. In questo ultimo caso LG V10 combina le due immagini scattate dalle due lenti per poter offrire così due diversi punti di vista. Non manca poi la possibilità di poter utilizzare tutte e tre le fotocamere contemporaneamente (le due anteriori e quella posteriore) per catturare foto e video da quattro diversi angoli allo stesso momento.

Prezzo e disponibilità

LG V10 sarà disponibile in Corea a partire da questo mese, con gli Stati Uniti, la Cina, l’America Latina e l’Asia a seguire. Non si hanno ancora dettagli sulla disponibilità in Europa, ma non dovrebbero tardare ad arrivare. L’azienda non ha ancora rilasciato i dettagli sul prezzo, che dubito sarà diverso da quelli che sono i prezzi dei top di gamma al giorno d’oggi. Lo smartphone arriva nei colori Space Black, Luxe White, Modern Beige, Ocean Blue e Opal Blue.