HTC Desire 626G

HTC Desire, una serie, una certezza, o forse no? In questi giorni in redazione è stato recapitato l’ultimo HTC Desire 626G per una recensione approfondita di uno smartphone dual SIM con processore octa-core e Android 4.4.4 KitKat.

HTC Desire 626G: la recensione

HTC, da anni ormai, continua imperterrita nel diffondere dispositivi appartenenti alla serie Desire (ricordate le nostre recensioni dei vari HTC Desire), variandoli ben poco l’uno dall’altro. L’ultimo HTC Desire 626G è l’ennesima prova di come, a volte, la voglia di proporre nuovi terminali oltrepassi anche l’innovazione. Nonostante gli ingegneri di HTC non siano riusciti ad innovare, l’HTC Desire 626G è un buon terminale? scopritelo con noi nella nostra recensione completa.

Unboxing

La confezione dell’HTC Desire 626G è perfettamente in linea con quanto visto in precedenza con tanti altri terminali della stessa serie. Scatola di colore bianco (molto piccola a dire il vero), con all’interno, oltre che lo smartphone, anche le cuffiette per ascoltare la musica in mobilità, il caricabatteria da parete e il cavo microUSB-USB per la ricarica o il collegamento al computer.

Estetica

HTC Desire 626G

L’HTC Desire 626G è uno smartphone che, come detto in precedenza, risulta essere perfettamente identico agli altri Desire anche nell’estetica. Per richiamare la serie di appartenenza HTC ha inserito due altoparlanti sulla facciata anteriore (uno per le chiamate ed uno per ascoltare la musica), oltre che la fotocamera secondaria; completamente assenti tasti fisici, sono solamente presenti gli “on-screen”.

Posteriormente, invece, incontriamo una cover realizzata interamente in plastica lucida (purtroppo si vedono tutte le “ditate”), con al centro il marchio HTC, la fotocamera principale ed il singolo flash LED. Nemmeno i bordi sono realizzati in alluminio, anch’essi completamente in plastica, ma sopratutto ci troviamo di fronte ad una cover posteriore non rimovibile. Per questo motivo per riuscire ad inserire le due Nano-SIM sarà necessario rimuovere il piccolo sportellino posto sul bordo sinistro dello smartphone.

L’HTC Desire 626G è uno smartphone con display da 5 pollici, pertanto le dimensioni risultano essere nella media: 146,9 x 70,9 x 8,19 millimetri, con peso complessivo di 137 grammi. Indubbiamente il device è molto leggero e portabile, non abbiamo riscontrato alcuna difficoltà nel trasportarlo in tasca o nella borsa. Peccato solo per un design non proprio originale.

Hardware

L’HTC Desire 626G integra un display da 5 pollici HD (risoluzione a 720 x 1280 pixel), 294ppi e 16 milioni di colori. Indubbiamente lo schermo è delle dimensioni “giuste”, peccato solo che la qualità non sia poi cosi elevata. La qualità HD, forse, non si fa nemmeno sentire, i dettagli risultano essere semplici (se si guarda da vicino quasi si vedono i pixel) ed i colori abbastanza bilanciati anche se non troppo precisi. Il touchscreen funziona perfettamente senza lag o ritardi da segnalare.

Il processore è un Mediatek MT6592, octa-core a 1.7GHz di frequenza di clock, accompagnato da una GPU Mali-450MP. Il componente è già stato recensito più e più volte in passato, ma effettivamente su questo HTC Desire 626G, la resa è veramente bassissima. Su AnTuTu è riuscito a realizzare 31’802, ma provando ad avviare giochi del calibro di Asphalt 8, le difficoltà sono state moltissime. I lag erano notevoli e troppo importanti per non vederli.

L’HTC Desire 626G è uno smartphone Dual SIM, ovvero che permette l’integrazione di due differenti Nano-SIM di altrettanti operatori telefonici. A differenza di altri terminali, in questo caso abbiamo tre differenti slot per le nano-SIM e per la micro-SD, pertanto è possibile utilizzare lo smartphone Dual SIM e, nello stesso momento, anche ampliare la memoria interna.

Leggi anche:  Recensione Huawei Mate 10 Pro: bello, potente e intelligente

Concludono le specifiche tecniche 1GB di RAM, le connettività WiFi, bluetooth e A-GPS, oltre che i sensori di prossimità, bussola, accelerometro e microfono per la riduzione del rumore.

Fotocamera

HTC Desire 626G

Il componente principale per un qualsiasi smartphone è sicuramente la fotocamera; nel caso dell’HTC Desire 626G abbiamo un principale da 13 megapixel, con risoluzione degli scatti a 4128 x 3096 pixel e registrazione video in FullHD, accompagnato da un secondario da 5 megapixel.

In condizioni di grande luminosità la fotocamera è riuscita a scattare ottime istantanee, precise e con una buona definizione dei colori. I 13 megapixel si sono fatti sentire in maniera più che perfetta, per questo motivo gli scatti sono stati davvero ottimi.

In condizioni di scarsa luminosità, invece, l’HTC Desire 626G ha avuto non poche difficoltà. Gli scatti realizzati erano sufficienti, ma non troppo precisi. Nello specifico le immagini erano abbastanza luminose, ma i dettagli “sgranavano” anche solo con un leggerissimo zoom.

Software e Memoria

L’HTC Desire 626G viene commercializzato con sistema operativo Android aggiornato alla versione 4.4.2, con personalizzazione software HTC Sense 5.3. Come potete immaginare entrambe le versioni sono tutt’altro che le ultime disponibili sul mercato, motivo per cui è facile pensare al suddetto smartphone come già “finito nel dimenticatoio” di HTC. Probabilmente non verrà mai aggiornato ad Android Lollipop, grave pecca dell’azienda non seguire e non rilasciare ulteriori update per questo terminale.

Di applicazioni pre-installate ne troviamo parecchie, anche se non troppo interessanti. Degli 8GB di memoria interna dichiarati, al momento dell’acquisto ne avrete a disposizione circa 5GB; ricordate comunque che esiste la possibilità di ampliare la memoria interna con l’utilizzo di una microSD esterna per fino ad un massimo di 32GB complessivi.

Batteria e Connettività

HTC Desire 626G

L’HTC Desire 626G presenta tutta la connettività base, ovvero WiFi, bluetooth e A-GPS, con l’assenza del chip NFC. In nessun caso abbiamo riscontrato problemi/difficoltà di connessione, o di navigazione in 3G, quindi possiamo affermare che antenna e tutti i chip montati funzionano alla perfezione.

La batteria interna è di soli 2’000 mAh, un quantitativo che, a prima vista, potrebbe apparire come decisamente insufficiente. Dopo aver eseguito alcuni test ed aver provato lo smartphone per quasi due settimane, abbiamo notato una durata della batteria di due giorni consecutivi (ricordiamo che lo smartphone veniva spento tutte le notti). Il nostro utilizzo, nello specifico, è stato: chiamate per circa un’ora, messaggistica istantanea intensa, navigazione in rete frequente e connessione dati sempre attiva. Chiaramente, nel momento in cui si ha iniziato a giocare, la durata della batteria è diminuita sino ad assestarsi attorno al giorno e mezzo.

Conclusioni

HTC Desire 626G

In conclusione l’HTC Desire 626G è uno smartphone di fascia bassa, in vendita ad un prezzo forse troppo alto rispetto alle sue potenzialità. Se volete un dual SIM molto semplice, ma poco aggiornato, allora questo è il terminale adatto alle vostre esigenze, viceversa il mercato è in grado di offrire smartphone decisamente più interessanti.

Di seguito trovate la nostra video recensione completa.

HTC Desire 626G

HTC Desire 626G
7.1

Display

7.0/10

Processore

6.5/10

Fotocamera

7.0/10

Batteria

8.0/10

Estetica

7.0/10

Pro

  • HTC Sense
  • Fotocamera
  • Batteria

Contro

  • Memoria interna
  • Processore
  • Display
  • Estetica