Skarp Laser Razor
Skarp Laser Razor

Farsi la barba con il laser. Potrebbe essere una facile alternativa ai metodi di rasatura più comuni. Ad ogni modo, sicuramente una valida opzione per tutti i lettori maschietti all’ascolto. E chi ha il record di pelle delicata, peli incarniti e tagli all’ordine del giorno, sicuramente ne gioirà. Vediamo di cosa si tratta.

Si chiama Skarp Laser Razor e si tratta di un rasoio monouso che garantisce una rasatura senza irritazioni utilizzando il laser. E in grado di abbassare, quindi, il numero di rasoi gettati ogni anno (2 miliardi nei soli Stati Uniti).

I creatori di questo nuovo prodotto hanno in progetto di realizzare un prototipo dalla forma di un comune rasoio in alluminio, ma che utilizza un laser per tagliare (non bruciare, dunque) capelli e barba a livello della pelle. E, non da ultimo, in grado di funzionare con tutti i colori dei capelli. Il laser dovrebbe durare circa 50 mila ore ed essere utilizzabile senza acqua. Questo aspetto sicuramente in linea con la tutela ambientale di cui tanto si parla negli ultimi anni.

skarp-laser-razor

Il team building “il futuro della rasatura”, quindi, ha avviato una campagna di finanziamento sul sito Kickstarter per fare in modo che il progetto diventi realtà. Naturalmente, lo  sviluppo di un prodotto che dura più a lungo nel tempo non è a buon mercato. E Skarp Laser Razor potrebbe costare qualcosa in più di un rasoio standard. Il prezzo più basso disponibile al momento, infatti, è di 159 dollari (circa 145 euro), con un prezzo al dettaglio di 189 dollari (circa 175 euro).