Spedizione

Quell’ansia tra l’ordinazione dell’oggetto dei nostri desideri su Internet , la partenza del corriere e, infine, il dolce suono al citofono, comporta un’attesa snervante che solo i malati di shopping on-line possono capire davvero!

Per fortuna, c’è chi ha pensato di rendere quest’attesa meno angosciante e, per alcuni versi, addirittura divertente. È Telegram, il noto servizio di instant messagging competitor di Whatsapp che, di recente, ha attivato una funzionalità davvero utile e piacevole grazie alla quale è possibile chattare con dei bot automatici in grado di tracciare e informare gli utenti sullo stato delle loro spedizioni. Si chiama TrackBot: basta solo scrivergli e, dopo avergli fornito il numero di tracking della propria spedizione, senza aggiungere altro, controllerà il tragitto percorso dal pacco. Il tutto, in maniera assolutamente

Utilizziamo @trackbot

La prima operazione da fare è accedere allo store del dispositivo (Play Store per Android, App Store per iOS e Store per Windows Phone) e scaricare l’app Telegram. Dopo averla avviata, bisogna inserire il nostro numero di telefono per registrarsi. Non occorre altro.

Leggi anche:  Telegram è migliore di WhatsApp: ecco i motivi

Telegram ha resto disponibili diversi bot: come TriviaBot, un gioco con domande di cultura generale o ImageBot, per ricevere immagini random. Quello per tracciare le spedizioni si chiama TrackBot. Quindi, aprendo una nuova chat, come destinatario bisogna scrivere @trackbot.

Per avviare il bot di Telegram, è sufficiente toccare Avvia e, dopo aver ricevuto il benvenuto, scrivere Traccia. Educatamente, il software chiede il codice di tracking e se si desidera ricevere costantemente aggiornamenti o soltanto quando il pacco è in consegna!