eclissi
Tutto è pronto per la nuova eclissi lunare, durante la quale il satellite diventerà rosso.

Nella notte tra il 27 e il 28 settembre si verificherà un autentico spettacolo per chi sceglierà di guardare all’insù. Infatti, ci sarà un’eclissi lunare, con il satellite naturale della Terra che assumerà un caratteristico colore rossastro.

La Luna è quindi destinata a far divertire milioni di appassionati grazie ad una notte magica. Tutto inizia con l’evento della eclissi totale di Luna, che successivamente porta il satellite a cambiare colorazione. Il fenomeno è conosciuto con la denominazione di bloody moon, Luna di sangue, proprio perché il colore del corpo celeste si trasforma in quel modo.

L’eclissi lunare inizierà verso le 3 del mattino del 28 settembre e si concluderà all’inizio dell’alba. Il satellite sarà coperto dal cono d’ombra terrestre e vedrà il Sole situato dalla parte opposta. Uno spettacolo davvero meraviglioso, che fa seguito alla Luna Blu dello scorso 31 luglio e a quella rosa del 2 giugno. L’evento sarà visibile in Italia e in buona parte del mondo, come ad esempio in Europa, in Asia, in Africa, in America e nell’Oceano Atlantico.

Tuttavia, bisogna sottolineare che la Luna avrà soltanto un’apparenza rossa, ma in realtà la sua tonalità non cambierà. L’effetto sarà dovuto al filtro derivante dall’atmosfera della Terra, attraverso il quale passerà la luce solare che trasporterà soltanto il colore rosso.

Come sempre, non mancano le bufale legate a questo evento. La Nasa ha infatti recentemente escluso che l’eclissi e la Luna di sangue possano dare vita ad una nuova apocalisse biblica, derivante dalla collisione di un asteroide con il nostro pianeta. Ciò che è certo è che questo evento si è verificato per l’ultima volta nel 1982 e che potrà tornare soltanto nel 2033.