samsung
Samsung punta al 5G

Samsung punta molto sulla velocità della connessione e punta a rendere il 5G lo standard nel campo della telefonia.

Il 4G LTE fatica ancora a decollare in alcuni Paesi (e anche in alcune parti dell’Italia stessa), ma c’è già chi pensa al prossimo livello. Diversi Paesi come il Giappone, gli Stati Uniti e la Cina sono al lavoro per commercializzare la tecnologia del 5G e stabilire la loro dominanza sul mercato, ma il processo è molto lento. In questo quadro d’insieme, spicca il colosso coreano Samsung, che svolge un ruolo di primo piano in questo campo: l’azienda ha già infatti proposto la propria visione della connettività 5G ad un’organizzazione privata, al solo scopo di renderla lo standard nel prossimo futuro.

Samsung ha fatto la sua proposta durante l’incontro organizzato da 3GPP a Phoenix, in Arizona, la scorsa settimana. Per chi non lo sapesse, 3GPP è un’organizzazione privata che decide gli standard tecnici dei maggiori operatori di comunicazione mobile in tutto il mondo. Questo particolare incontro era atteso da più di 500 personalità di spicco del settore, provenienti da più di 60 diversi operatori.

Leggi anche:  Samsung regala tablet, TV e smartphone a tutti, ecco come riceverli gratis

Durante questo incontro sono state prese alcune decisioni nei confronti della nuova tecnologia 5G, come per esempio la banda di frequenza standard che dovrà raggiungere i 6 GHz entro settembre 2018, con il secondo standard da raggiungere entro dicembre 2019. Questa proposta è stata accolta non solo da Samsung, ma anche da altre aziende del settore come Nokia, Qualcomm, Ericsson, SK Telecom e DoCoMo. Intanto l’Unione Europea continua i propri lavori per portare il 5G anche nel nostro Paese, e per l’occasione sta collaborando con le maggiori aziende del Giappone. Chi arriverà per primo?