Google
Google car

Google continua a estendere il proprio progetto di auto senza conducente portando nuovi veicoli a Austin, in Texas.

Il colosso di Mountain View ha annunciato quest’oggi che una nuova fase del progetto è attualmente operativa. Alcuni dei prototipi delle nuove self driving cars di Google sono state inviate in Texas, precisamente a Austin, insieme ad un impiegato della compagnia a bordo che ha il solo compito di assicurarsi che tutto funzioni a dovere assieme al Lexus SUVs, l’altro veicolo in giro per quelle strade già dallo scorso Luglio.

Il progetto delle automobili autonome di Google è un progetto con già cinque anni alle spalle: i veicoli senza conducente hanno percorso più di 1.5 milioni di km (dato aggiornato al 31 agosto). I veicoli proseguono ad un ritmo di circa 16mila km alla settimana per le strade pubbliche di Austin e di Mountain View, in California. Non sono mancati però i problemi sin dal lancio su strada delle automobili: sono stati registrati 16 incidenti finora – tutti poco gravi, a detta di Google, e soprattutto causati da conducenti di altri veicoli.

Leggi anche:  Fuchsia OS: sistema operativo di Google progettato per Swift di Apple

Per l’occasione Google ha anche annunciato il progetto Paint the Town, un contest già effettuato a Mountain View e ora replicato in Texas. La compagnia ha infatti chiesti ai cittadini di Austin di creare delle opere d’arte: le cinque opere scelte verranno poi utilizzate per decorare la carrozzerie delle automobili. L’artista vincitore avrà anche il privilegio di poter provare con mano i veicoli di Google.