OnePlus 2

OnePlus 2 è la seconda versione del phablet dell’omonima start up cinese che ha inventato il sistema ad inviti per l’acquisto del primo OnePlus e dopo un anno, anche con il secondo device, è ancora necessario un invito per poterne acquistare uno. Vale la pena aspettare per mettere le mani sul OP2? Scopriamolo nella recensione.

OnePlus anche con il suo secondo dispositivo ha voluto mantenere il sistema ad inviti. In Cina, invece, è possibile acquistarlo senza problemi ed è attraverso uno store cinese che lo abbiamo acquistato per poterlo recensire. Questo dimostra quanto con la start up ci siano ancora problemi di comunicazione.

Oneplus 2

Materiali, display, estetica.

Il OnePlus 2 non si discosta molto dal suo predecessore sia per dimensioni che per caratteristiche. Ora la cover è più semplice da rimuovere e al di sotto troviamo i due slot per le nano sim, la batteria da 3300 mAh e null’altro in quanto il OP2 non ha memoria espandibile.

La cover è identica al primo modello, al tatto è molto piacevole ed offre un ottimo grip (per fortuna). Il telaio è in alluminio e nel complesso l’aspetto estetico non lo distingue da altri device. Il peso è di 175 grammi, non poco per un uso con una mano continuo.

OnePlus 2 (3)

Il display ha una diagonale da 5,5 pollici IPS in-cell con luminosità automatica raggiungibile solo dalle impostazioni. La risoluzione è FullHD (identica a quella del modello dell’anno scorso) e 401PPI. Alla luce del sole la difficoltà nel visualizzare il display è molta e si fa una gran fatica a gestire il device con il sensore della luminosità che non riesce a sopperire al problema.

Anche se dal punto di vista costruttivo il giudizio è sicuramente positivo per l’usabilità alla luce del sole è, invece, assolutamente negativo.

Hardware e software.

Dotato di un processore octacore Snapdragon 810 con quattro core a 1.8 GHz ARM Cortex-A57 e quattro a 1.5 GHz ARM Cortex-A53 con GPU Adreno 430, 4GB di RAM, 64GB di memoria interna (in arrivo anche la versione da 16GB) non espandibile.

Screen OP2 (2)

Il software è Oxygen 2.0 basato su Android Lollipop, è disponibile un aggiornamento che però non riesce ad installare (è solo uno dei problemi). Pochissima la personalizzazione della ROM che è basata su Android stock e le uniche app differenti dalle solite di Google è UC Browser. Il OnePlus 2 ha anche difficoltà con alcune applicazioni come, ad esempio, YouTube che non riesce ad avvairsi.

La batteria è molto grande con un amperaggio di 3300 mAh che permette un buon utilizzo fino a sera quando va messo in carica. La batteria non ha una durata scarsa, ma nemmeno tale da lasciare impressionati.

Screen OP2 (3)

Una nota a parte bisogna dedicarla al processore. Lo Snapdragon 810 ha problemi, noti, di surriscaldamento e OnePlus (azienda) ha precisato in più occasioni che si tratta di una fantomatica versione 2.1. Strano che poi ha anche affermato che il OnePlus 2 è dotato di uno speciale isolante e, questo ha evitato di dirlo, 2 core sono sempre spenti. Dunque qual è il senso di mettere un octacore che funziona da esacore su un device? Lasciando a voi la risposta posso solo dire che il comportamento generale del dispositivo non è eccellente e che comunque riscalda, non diventa una fornace, ma il calore si sente.

Leggi anche:  OnePlus 5T è ufficiale: schermo in 18: 9, Snapdragon 835 ed 8GB di RAM

OnePlus 2 – Scheda tecnica completa

Fotocamera e multimedia.

La fotocamera posteriore del OnePlus 2 ha un sensore da 13MP che si comporta molto bene con scatti “facili” e che va in grande sofferenza quando le condizioni non sono ideali. Immagini con scarsa luminosità o con zoom al massimo mettono a dura prova la fotocamera con risultati che risultano molto rumorosi. Anche la messa a fuoco non è ottimale e bisogna sempre tappare sul display per forzarla.

Screen OP2

Tutto questo vale anche per i video, che con questo secondo modello possono arrivare fino alla risoluzione in 4K. La fotocamera anteriore da 5MP può registrare al massimo in HD.

Prova fotografica:

Prova video FullHD:

Prova video 4K:

La parte multimediale consente di poter riprodurre MP3 con un ottimo audio in uscita grazie allo speaker di sistema posizionato sul bordo inferiore. La riproduzione dei video è possibile fino al 2k anche con diversi formati.

Connettività, rete e browser.

Non manca nulla al OnePlus 2 dal WiFi dual band 802.11 a/b/g/n/ac, Bluetooth 4.1 con A2DP, Micro USB 2.0, GPS A-GPS/GLONASS, manca l’NFC. Per la rete dati abbiamo il GPRS, EDGE, UMTS, HSDPA, HSUPA, HSPA+, LTE 150/50 Mbps.

Screen OP2 (23)

All’accensione troviamo installato UC Browser con le impostazioni e le varie opzioni in inglese. Ho scaricato Chrome che si comporta molto bene sul OP2 con una buona velocità di apertura e di scorrimento.

Parte telefonica e messaggistica.

La capsula auricolare garantisce una qualità audio molto buona come anche tramite cuffie e in vivavoce. La ricezione non sempre è ottimale e spesso ci sono cali vistosi soprattutto al chiuso, anche in casa per esempio. Il tastierino numerico consente la ricerca rapida in rubrica.

Screen OP2 (1)

Presenti SMS, MMS e client mail (oltre Gmail) con cui è possibile utilizzare cartelle IMAP e POP3. La tastiera è quella di Android Lollipop, è presente anche Swiftkey che è una validissima alternativa.

Test benchmark.

Conclusioni.

Il OnePlus 2 non è uno stravolgimento della prima versione, un miglioramento solo di alcune cose come la possibilità di rimuovere la cover con semplicità. Il display non risulta piacevole nell’utilizzo alla luce del sole e la luminosità automatica varia davvero poco in condizioni di luce differenti.

Altra pecca, in parte, è la fotocamera che ha bisogno di alcuni fix così come anche la galleria che non sempre risponde correttamente al doppio tap. Di buono ci sono la parte telefonica e l’autonomia se non si usa il dispositivo sempre in modo intenso. In questo caso l’aumento della temperatura, non ha mai superato i 50°C, tende a ridurre le prestazioni e la durata dell’autonomia.

Anche il software ha bisogno di molti bug fix, alcune applicazioni non partono oppure crashano all’avio. Sicuramente il OnePlus 2 è un phablet per chi ama personalizzare il proprio device.

OnePlus 2 è il nuovo flagship killer? Beh, certamente a OnePlus piace pensarlo ma la realtà è ben altra cosa.

OnePlus 2 da 64GB e 4GB di RAM a 404€ con coupon PLUSTWO64GB

OnePlus 2 da 16GB e 3GB di RAM a 341€ con coupon PLUSTWO16GB

OnePlus 2

399€
OnePlus 2
6.6

Design

7.0/10

Prestazioni

6.5/10

Hardware

7.0/10

Software

6.0/10

Pro

  • Durata batteria
  • Personalizzazione dei tasti touch

Contro

  • Fotocamera
  • Comportamento software