LG
La concorrenza costringe LG a tagliare i prezzi dei device

Stando a quanto riportato da un rapporto proveniente dalla Corea del Sud, LG ridurrà i prezzi dei suoi smartphone di fascia alta a causa della crescente pressione della concorrenza.LG negli ultimi mesi ha dovuto affrontare una concorrenza sempre più spietata che ha indotto l’azienda a cambiare strategie di vendita e ridurre i prezzi dei suoi attuali top di gamma.

In un momento in cui il settore tecnologico è sicuramente saturo, è inevitabile che la concorrenza diventi sempre più forte. Per i grandi colossi come LG riuscire a vendere i top di gamma del loro portafoglio prodotti diventa sempre più complicato perchè, soprattutto in alcune zone, vengono privilegiati i terminali aventi prezzi moderati.

Il rapporto cita i dati diffusi dal vettore della Corea del Sud SK Telecom, secondo il quale, il costo medio di 17 smartphone prodotti da LG è stato di circa 132 euro per i clienti che hanno optato per un piano di SK Telecom da 45 euro. Una notevole differenza rispetto agli smartphone Samsung che sono stati venduti in media a 313 euro, mentre l’iPhone di Apple è stato offerto ad un prezzo di 648 euro.

Leggi anche:  Black Friday Ebay: ecco le migliori offerte per acquistare smartphone

LG quindi sarebbe costretta a ridurre il prezzo dei suoi dispositivi per cercare di incrementare le vendite. Questa situazione sembrerebbe riguardare la Corea del Sud ma anche in altri mercati la situazione di LG non è rosea.

La società ha lavorato molto per cercare di ridurre i prezzi di fabbrica degli smartphone e cercare di aggiungere quel qualcosa in più che manca rispetto ai concorrenti come Samsung e Apple. La società sudcoreana ha avuto 3.6 milioni di ricavi nel secondo trimestre, un risultato quasi piatto rispetto all’anno precedente. L’utile operativo è sceso di una percentuale del 99,7 e le spedizioni di smartphone pari a 14,1 milioni di unità nel secondo trimestre sono in calo del 3 per cento rispetto all’anno precedente.