Android Auto
La Honda Civic 2016 sarà la seconda vettura ad installare Android Auto.

La Honda Civic sarà equipaggiata con il sistema operativo Android Auto. Si tratta della seconda automobile in possesso di tale funzionalità.

Android Auto consente ad uno smartphone di essere sincronizzato con i sistemi infotainment di una qualsiasi automobile. La prima vettura ad aver adottato tale sistema operativo è stata la Hyundai Sonata 2015, riservato alle vetture in vendita Cina, Corea e Nord America. Si tratta di una funzionalità che si pone l’obiettivo di migliorare la sicurezza durante la guida attraverso una serie di servizi estremamente utili.

Adesso Honda ha annunciato che la sua Civic 2016 sarà il secondo modello automobilistico a poter usufruire dei vantaggi derivanti da Android Auto. Sulla vettura, è montato un display touchscreen da ben 7 pollici, che può essere collegato ad un dispositivo mobile con sistema operativo da Android 5.0 in poi. Oltre alle varie app, dal proprio smartphone è possibile gestire anche la navigazione satellitare.

Android Auto fa in modo che ogni singola informazione venga inviata dal device all’automobile, senza che il guidatore debba necessariamente spostare i propri occhi dalla strada ad uno schermo. Le soluzioni tecnologiche della Honda Civic 2016 comprendono anche del freno e dello sterzo automatico quando viene avvertito un pericolo imminente. Inoltre, la vettura è dotata dell’innovativo sistema ACC (Adaptive Cruise Control), che riesce a regolare la velocità di crociera adattandola alla distanza con il veicolo che precede quello che si sta guidando.

Leggi anche:  WhatsApp: finalmente in arrivo la novità per i gruppi che tutti aspettavano

Tanta tecnologia dunque per la Honda Civic 2016, che con l’introduzione di Android Auto può diventare una vettura estremamente interessante.