android
Barclays ha annunciato che le transazioni saranno disponibili sui dispositivi Android tramite app Barclaycard

Con l’avvento dei dispositivi mobili, sono cambiati radicalmente anche i servizi bancari. Le transazioni sono oggi estremamente facili da eseguire grazie ad applicazioni sempre più semplici ed intuitive da utilizzare. Rientra nel novero di questi servizi anche il colosso bancario Barclays, che lancia esclusivamente per Android una nuova app. Vediamo di cosa si tratta.

Il colosso bancario britannico Barclays ha scelto infatti Android – e dunque non la rivale iOS – per lanciare la nuova applicazione Barclaycard, che sarà scaricabile sui dispositivi mobili a partire dal prossimo novembre. Come funziona?

I clienti della banca che utilizzeranno Barclaycard potranno effettuare pagamenti senza obbligo di inserire il proprio pin bancario per le operazioni sotto il limite di spesa di 30 sterline. Mentre per quelle di maggiore soglia definite “touch and go”, ossia per pagamenti fino a 100 sterline, dovranno invece inserire il Pin. Gli utenti Android avranno anche la possibilità di utilizzare il servizio di sostituzione in tempo reale nel caso in cui la propria Barclaycards sia stata smarrita o rubata, scaricando i dati della nuova carta sulla app per i pagamenti senza contanti, al fine di evitare qualsiasi interruzione del servizio.

Per gli esperti in materia di finanza, questa mossa della banca Barclays esclusivamente per gli utenti Android, serve per incrementare la propria popolarità. Queste le parole di Mike Saunders, Amministratore Delegato di Barclaycard addetto alla sezione Digital Payments, in un comunicato stampa di presentazione del nuovo servizio virtuale: “Barclaycard ha una forte storia di innovazione e siamo costantemente alla ricerca di nuovi modi per rivoluzionare i pagamenti“. Poi ha aggiunto: “Queste nuove funzionalità trasformano i telefoni Android in un centro mobile per i nostri clienti, permettendo loro di gestire il loro conto in viaggio, effettuare pagamenti senza contanti fino a 100 sterline e hanno la possibilità di utilizzare una carta persa o rubata, permettendo loro di continuare senza interrompere il servizio”.

Leggi anche:  WhatsApp, ecco il trucco per continuare a chattare nascondendo l'ultimo accesso

Il magazine britannico che si occupa di questioni economiche, Forbes, ha riportato nel mese di agosto che i processi di pagamento globali avviene quasi per la metà mediante carte di credito, e Barclaycard ha visto un aumento del 150 di consumatori che hanno fatto acquisti senza contanti. Il numero di tali operazioni che si sono registrate nel corso dell’ultimo anno sono salite del 134 per cento.

Già nel mese di luglio, un dirigente di Barclays aveva riferito che la società avrebbe introdotto il servizio molto presto. E per la fortuna degli utenti Android è stato così.