spotify running
L’attività di Spotify Running.

Spotify Running raggiunge finalmente Android. A diversi mesi di distanza dal rilascio per la sola piattaforma iOS, la funzione che consente di proporre all’utente della musica in base al proprio ritmo di corsa, pareggia i conti.

Se siete possessori di uno smartphone Android, se amate la corsa come amate la musica, questa feature (del più famoso servizio di streaming) non può che fare al caso vostro. Servizi come Spotify sono sempre più diffusi ed utilizzati per la loro praticità, per l’evoluzione costante delle funzioni e delle offerte ma, soprattutto, per essere riusciti a trovare un compromesso fra i diritti degli artisti e la distribuzione di musica via web.

Spotify Running lavora a braccetto con l’accelerometro del nostro dispositivo, ovvero quel sensore che è in grado di catturare lo scandire del nostro ritmo corsa; da qui, giungere alla scelta adeguata delle tracce è cosa breve: rock, hip hop, classica, pop, electro. Non si fanno distinzioni, se non in base al tempo.

Leggi anche:  Google ha lanciato tre nuove applicazioni per farci divertire con la fotografia

Con Spotify Running, vengono generate tantissime playlist, suddivise in base alla tipologia di corsa, più o meno intensiva. Una delle funzioni più importanti di Spotify, è sicuramente quella di proporci nuovi artisti; Spotify Running farà comunque la stessa cosa ma al nostro passo da corsa.

L’annuncio c’è stato ma, raggiungendo la sezione dedicata a Spotify Running ufficiale, ci si accorge come non ci sia traccia della versione Android; infatti, campeggia ancora la scritta “Ora sull’iPhone. Presto disponibile per Android“. In attesa della disponibilità al download, vi abbiamo rinfrescato la memoria e vi prepariamo al suo arrivo. Se è vero che la musica ci carica e ci fa rendere di più anche nell’attività fisica, Spotify Running non dovrà scapparvi per nulla al mondo.