qualcomm
Qualcomm Quick Charge 3.0

Qualcomm e i suoi processori sono ormai famosi per offrire la ricarica rapida sugli smartphone top di gamma e non solo. Il produttore annuncia oggi la terza generazione di Quick Charge, fino al 27% più veloce e fino al 38% più efficiente del Quick Charge 2.0.

L’autonomia della batteria degli smartphone resta ancora oggi un problema più o meno serio e uno dei motivi principali per la scelta di uno o l’altro smartphone. Qualcomm questo lo sa bene e, per ovviare al problema della batteria che non riesce a reggere gli hardware sempre più esosi degli smartphone, ha dotato i propri processori della tecnologia Quick Charge, in grado di ricaricare la batteria nel minor tempo possibile.

La ricarica rapida ha alle spalle già due generazioni e, proprio quest’oggi, Qualcomm ha annunciato ufficialmente il Quick Charge 3.0, il quale adotta un nuovo algoritmo per migliorare la velocità di ricarica e l’efficienza. La tecnologia “Intelligent Negotiation for Optimum Voltage” (INOV) permette ai dispositivi di richiedere il livello di energia ottimale in qualunque momento per ricaricare la batteria. Il Quick Charge 2.0 era limitato a 4 specifici voltaggi (5V, 9V, 12V e 20V), mentre il Quick Charge 3.0 offre ai dispositivi esattamente il livello di energia di cui hanno bisogno, da 200 mV (0.2V) fino a 20V.

Leggi anche:  Qualcomm Snapdragon Neural per combattere la NPU di Huawei Mate 10 Pro

Questo si traduce in una ricarica fino al 27% più veloce rispetto al Quick Charge 2.0, e il doppio più veloce rispetto al Quick Charge 1.0. Questa nuova tecnologia riduce inoltre la dissipazione del 45%, aumentando l’efficienza fino al 38%, garantendo una migliore gestione della carica residua della batteria. Rispetto alla ricarica normale, il Quick Charge 3.0 risulta fino a 4 volte più veloce, con la possibilità di ricaricare lo smartphone dallo 0% all’85% in 35 minuti.

La nuova generazione di ricarica rapida di Qualcomm sarà compatibile con i caricatori delle generazioni precedenti, e potrà essere implementata anche sull’USB Type-C, oltre che sull’USB Type-A, microUSB e connettori proprietari. Quick Charge 3.0 sarà disponibile sui nuovi processori del produttore, come lo Snapdragon 820, 620, 618 e i due appena annunciati Snapdragon 617 e 430.