47

Produrre l’iPhone 6S costerà ad Apple la stessa cifra dei suoi predecessori e la notizia arriva direttamente dall’analisi di Bank of America Merrill Lynch. Sicuramente un’ottimo affare per la casa di cupertino che tenderà ad alzare il prezzo dello stesso.

Apple spende solamente 234$ tra materiali, assemblaggio, collaudo e costi di confezionamento per produrre un iPhone 6S da 64GB. Questo significa che il ricavo per la vendita di ogni singolo pezzo è davvero enorme.45

Il display dell’iPhone 6S

Dalle analisi fatte il display continua ad essere il componente più costoso dello smartphone, infatti, alla società costa circa 50$ e quindi 1/5 dell’intero device. Vi ricordiamo che il nuovo iPhone 6S monta un display retina IPS son risoluzione 1334 * 750 e tecnologia 3D Touch.46

Il processore A9 costa di meno del suo predecessore, infatti, Apple paga a Samsung solamente 25$ per la produzione dello stesso. I componenti di rete 4G / LTE-A hanno un costo di 36 $. Al momento non si conosce il prezzo del nuovo chip 802.11ac Wi-Fi + Bluetooth che comunque non dovrebbe superare i 20$.
48Il nuovo iPhone 6s e 6s Plus sarà  disponibile nelle colorazioni oro, argento, grigio e rosa con finiture metalliche nei tagli da 16GB, 64GB e 128GB a partire dal 25 settembre. Facendo dei calcoli rapidi per ogni device venduto Apple guadagnerà circa 500$.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S9, clamoroso rumor sul display e differenze con S8