NexusPlayerLa FCC (Federal Comunications Commission) ci ha fornito indiscrezioni in merito a quello che sembra essere un nuovo Nexus Player, il box multimediale con Anroid TV. Molto probabilmente Google, in risposta alla concorrente Apple, sta pianificando il lancio di un nuovo box TV.

Forse Google vuole evitare gli errori commessi con “Google TV” e cercare di promuovere e diffondere la piattaforma Android TV il più possibile. Non siamo sorpresi di apprendere, quindi, che Big G stia pianificando di rinnovare il Nexus player per il 2015.

Il probabile dispositivo della società di Mountain View, e trapelato dalle indiscrezioni della FCC, ha apparentemente una forma circolare e potrebbe essere annunciato quest’anno insieme a Nexus 5 e Nexus 6. L’agenzia governativa statunitense non ci dà un chiaro indizio su come appare effettivamente il dispositivo, ma parecchi dettagli fanno pensare a come questo possa essere una nuova Android TV:

  • il comparto WiFi che supporta le bande da 2.4 e 5GHz;
  • 1 porta Lan ethernet, 4 porte Usb e una porta microUSB;
  • altro particolare importante è che la FCC lo inserisce nella categoria dei dispositivi multimediali, cioè una classificazione non usata per smartphone o Tablet.google-device-nexus-player-fcc-label-location-640x629

Un altro suggerimento riguarda il fatto che la forma della sua etichetta FCC (che è curva) potrebbe significare che Google stia effettivamente pianificando il lancio di una nuova versione di Nexus Player, guardando anche la forma dell’attuale box TV di Google.

Ipotizzando che sia un nuovo Nexus Player, non siamo sicuri di cosa può aver aggiornato a parte l’aggiunta di un più potente chipset e più memoria (sia per quanto riguarda la memoria interna  che la RAM). Un telecomando migliorato potrebbe essere in cantiere, per contrastare il telecomando introdotto dalla Apple con riconoscimento vocale Siri e cercare di assumere il controllo in questo mercato che ha ampi margini di crescita.

Leggi anche:  Google, in arrivo un nuovo strumento per sconfiggere il traffico cittadino

Non saremmo sorpresi di apprendere che Google voglia cercare di rubare utenti ad Apple, che si candida con il suo nuovo box TV ad essere la reale antagonista di Google in questo settore. Google dovrà cercare di migliorare la piattaforma e progettare un box TV dalle specifiche tecniche più accattivanti, da far quasi impallidire le attuali console, per attirare utenti dalla piattaforma Apple TV, ma anche dalle console Microsoft e Sony. La società di Mountain View dovrà inoltre cercare di incentivare gli sviluppatori a progettare giochi ad-hoc per la piattaforma Android TV.

Quindi chi è invogliato ad acquistare l’attuale box TV di Google si dovrebbe tenere fuori al momento dall’acquisto di un Nexus Player? Questo è difficile da dire, ma dipende soprattutto dalle vostre esigenze. Se vi piace più per le applicazioni ed i giochi, probabilmente sarà importante aspettare la conferenza stampa del 29 Settembre. Un upgrade del dispositivo quasi sicuramente big G lo effettuerà soprattutto per contrastare il nuovo box TV Apple che ad oggi è migliore.

Ma se il gaming non è la vostra passione e vi interessa riprodurre file multimediali in streaming (quindi film, musica, video oltre a navigare su internet), dovrebbe andare bene anche l’attuale versione che è venduta a €99. Anche perché Google lo terrà aggiornato per il prossimo futuro come tutti i dispositivi Nexus. android tv

D’altra parte, però il 29 settembre è il giorno in cui la società ha programmato una conferenza stampa per fare tutti i loro annunci sui nuovi prodotti Nexus. Ed è proprio dietro l’angolo. Quindi, potrebbe valer la pena aspettare solo per essere più sicuri.