Android auto Desktop Head Unit
Android auto Desktop Head Unit

Google ha deciso di stupirci ancora e lo fa rilasciando DHU, acronimo che sta per Desktop Head Unit, un emulatore funzionale per la piattaforma Android Auto, disponibile sia per PC desktop che portatile.

La sfida più grande affrontata da molti sviluppatori è stata la fase dei test. Non tutti, infatti, hanno l’opportunità di acquistare auto nuove, dotate della piattaforma Android. Ed è per questo che, ad un anno dalla sua presentazione, Android Auto stenta a decollare, sia per la mancanza di strumenti di sviluppo ad hoc, sia per la scarsa adozione da parte degli sviluppatori.

Per testare la propria applicazione Android Auto gli sviluppatori meno abbienti compravano auto usate supportate ma che non erano comunque compatibili con le ultime versioni.Tale difficoltà non è stata certamente favorevole allo sviluppo di nuove App per il settore emergente delle Smart Cart.

Qui Google entra in gioco e lo fa, appunto, rilasciando dei simulatori (che permettono di funzionare su un normalissimo personal computer) e che funzionano esattamente come una unità Android Auto: tutti i pulsanti on-screen funzionano normalmente e l’interazione con lo smartphone sembra reale, senza alcun rallentamento. Inoltre, Desktop Head Unit supporta l’input vocale attraverso il microfono del PC e gli sviluppatori potranno lanciare molte “actions” tramite le istruzioni da linea di comando, grazie a scorciatoie da tastiera. Proprio queste scorciatoie sono utili per il rapid toggling della modalità diurna, per lanciare comandi vocali predefiniti, per simulare la pressione di qualche pulsante, immortalare lo schermo con gli screenshots e tanto altro.

Leggi anche:  Essential Phone, arriva la prima build Android Oreo 8.0

Per poter utilizzare Desktop Head Unit sul PC dovrete cliccare sulla pagina “Getting Started” del sito web ufficiale. Altro non è che un tool cross-platform, compatibile con Linux, Windows e Mac anche se , durante la procedura , potrebbe essere richiesto il download di alcune librerie aggiuntive.

Per qualsiasi info basterà cliccare sulla pagina di documentazione di DHU che vi deluciderà su ogni vostro dubbio!