qualcomm
Qualcomm, l’azienda produttrice degli Snapdragon, oramai parte integrante in qualsiasi dispositivo mobile, avrebbe intenzione di inserirsi nel mondo dei droni e del controllo aereo. Vediamo come.

Tutto sarà fatto attraverso l’utilizzo di un nuovo chip che avrà, nel suo cuore, uno Snapdragon 801 da 2.26Ghz. Dunque, un potere di calcolo senza paragoni che apporterà notevoli migliorie ai droni. Questo chip consentirà la ricarica quick-charge senza fili. Oltre al controllo migliorato, quindi, potremo contare anche sulla comodissima ricarica senza fili, cosa che libererà i possessori dei droni dai fastidiosissimi cavi e supporti atti alla ricarica del proprio apparecchio; il che sembrerebbe davvero interessante considerato che spesso tali apparati sono molto costosi, ma soprattutto ingombranti.

Feature da considerare sarà quella riguardante il supporto per le camera 4K, che permetterà praticamente a tutti i droni dotati di questo chip di registrare riprese attraverso l’uso di una qualsiasi on-board camera. Insomma, potremo aspettarci persino che la stessa qualcomm faccia il suo ingresso nel mondo delle riprese aere.

Leggi anche:  Qualcomm Snapdragon 845 promette faville in VR

Non sono chiari i tempi in cui l’azienda rilascerà la propria tecnologia. Alcuni report avrebbero affermato che questo nuovo chip farà il suo ingresso nel mercato a partire dal prossimo anno;alcuni, invece, affermano che tutto si svolgerà entro la fine del 2015. Staremo, dunque, a vedere cosa ci porterà il futuro!