main_nexus6
Nexus Android

È di poche ore l’annuncio rivelato da Google: a breve, infatti, l’azienda di Mountain View inizierà a distribuire mensilmente degli aggiornamenti di sicurezza per Android. Proprio nelle ultime settimane si sono susseguite notizie legate alla sicurezza, riguardanti il sistema operativo mobile di Google. E dopo un periodo davvero travagliato, in cui la sicurezza è stata messa in discussione da Stagefright e Certifi-gate, gli utenti potranno finalmente tirare un sospiro di sollievo o quantomeno coloro che posseggono un dispositivo Nexus.

Gli utenti Android non erano di certo lasciati alla deriva, in quanto Google rilasciava già aggiornamenti per i dispositivi Nexus. Con questa nuova procedura, molto più celere, le patch di sicurezza saranno distribuite in modo più regolare.

Tutti i dispositivi Nexus hanno sempre detenuto il primato nel mondo Android per la ricezione di aggiornamenti, sia inerente la piattaforma che la sicurezza. I dispositivi verranno sempre aggiornati dall’azienda di Mountain View. La quale ha annunciato che, oltre la procedura di aggiornamento più celere, saranno velocizzati anche le notifiche di disponibilità delle nuove patch. Tutti i partner saranno, infatti, avvisati nel più breve tempo possibile con un bollettino mensile di sicurezza e toccherebbe a loro aggiornare i terminali degli utenti per evitare ogni inconveniente. Ma come è ben noto, non tutti i possessori di smartphone Android eseguono questa pratica con regolarità.

Leggi anche:  Android Oreo (Go Edition) è super ottimizzato per i chip MediaTek

Questo nuovo programma non rimuoverà quelli precedenti, che saranno comunque attivi. Per due anni Google rilascerà gli aggiornamenti di piattaforma per i prodotti Nexus e per tre anni le patch di sicurezza. Tutti gli update risolveranno i bug non appena verranno scovati e saranno disponibili per Nexus 4, Nexus 5, Nexus 6, Nexus 7, Nexus 9, Nexus 10 e il Nexus Player. Inoltre, tutte le modifiche apportate saranno pubblicate attraverso l’Android Open Source Project per dare a tutti le possibilità di implementarle.

Oltre a Nexus, anche Nvidia ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Shield Tablet, includendo alcune correzioni e miglioramenti come l’ottimizzazione a livello di sistema o ancora il miglioramento dell’autonomia della batteria e la riproduzione con Netflix.