windows 10Windows 10 va davvero forte. Sembrerebbe, infatti, che sia uno dei sistemi operativi più riusciti della storia di Microsoft. Complice il suo essere gratuito, senza ombra di dubbio, tuttavia, le installazioni giornaliere non sono da sottovalutare.

Qualche settimana fa Microsoft aveva annunciato l’aver raggiunto circa 75 milioni di PC in tutto il mondo, senza dubbio un numero da non sottovalutare considerando il fatto che Windows 10 è uscito oramai solo da poche settimane, ma che soprattutto è riuscito a far cambiare l’opinione di moltissimi utenti nei confronti di Microsoft.

Dall’ultimo report, che stabiliva le 75 milioni di installazioni, Microsoft è stata abbastanza silenziosa in merito ai numeri raggiunti. Stando ad alcuni report apparsi in rete sembrerebbe che il ritmo degli aggiornamenti sia diminuito, ma che non si sia per nulla arrestato, portando il sistema di Microsoft a circa 81 milioni di installazioni complessive e a circa 400 mila installazioni con cadenza giornaliera.

Se questo dovesse essere verificato potrebbe davvero essere un vero e proprio record che tra qualche settimana potrebbe proiettare Windows 10 in vetta come il sistema operativo più utilizzato al mondo.

Leggi anche:  Windows in crisi, disinstallate immediatamente questa applicazione

Come potete immaginare, però, i report non essendo ufficiali e mancando dichiarazioni da parte di Microsoft, non possiamo certo stabilire se questi numeri siano reali. Infatti, tali report non proverrebbero da Microsoft e non avrebbero documenti che testimoniano la loro veridicità. Tuttavia, essendo Windows 10 molto amato da parte degli utenti, ma, soprattutto, essendo lo stesso sistema distribuito a titolo gratuito tra tutti i possessori di Windows 8.x o Windows 7, possiamo tranquillamente ipotizzare che vi sia un fondo di verità all’interno di questo numero davvero gigantesco.

Staremo dunque a vedere cosa ci porterà il futuro, ma soprattutto quali saranno le dichiarazioni da parte di Microsoft e ovviamente vi terremo aggiornati su tutte le novità.