htc

HTC One A9 appare su GeekBench, noto sito di benchmark, totalizzando un punteggio davvero alto che gli garantisce la vittoria sull’Exynos 7420 di Samsung.

HTC non sta attraversando un buon momento finanziario anche se quest’anno ha lanciato davvero molti terminali: One M9, One M9+, One E9+, Desire 728G. Il numero di dispositivi sul mercato non è quindi esiguo, ma le vendite non decollano ugualmente. Per risolvere i suoi “guai” l’azienda taiwanese punta forte nel lancio di One A9, nuovo smartphone di fascia alta.

Inizialmente il telefono doveva chiamarsi Aero, vi avevamo però già informati in questo articolo, come alcuni rumor indicavano semplicemente A9 come probabile nome. Indiscrezione confermata adesso anche da Geekbench.

HTC One A9 mostra i muscoli su Geekbench

Nella giornata di oggi sono trapelati i primi benchmark su questo device, che monterà un SoC Mediatek Helio X20 deca-core a 64bit con design tri-cluster. I risultati sono davvero interessanti sia in single-core (1.835) che in multi.core (5.884), un punteggio che gli consente di battere l’agguerrita concorrenza dell’Exynos 7420 di Samsung. Il processore a bordo dei Galaxy si ferma infatti ad un punteggio single-core di 1.486 mentre nel multi-core totalizza 4.970.

Leggi anche:  Nokia 5: il successore potrebbe essere apparso su Geekbench

HTC One A9: in rete sono comparsi i primi benchmark

Mediatek sembra dimostrare con questo Helio X20 di poter competere anche nel segmento di dispositivi high-end.

Grazie a Geekbench sono state svelate anche altre caratteristiche di questo dispositivo:

  • Il sistema operativo sarà Android 5.1 Lollipop
  • La RAM ammonta a 4 GB
  • L’apertura della fotocamera posteriore è di f/1.9

Con molta probabilità il nuovo smartphone sarà presentato il 29 settembre nel corso dell’evento organizzato in Giappone “The World Best Meets The Best“. Scopriremo quindi a breve il dispositivo, fino ad allora rimanete sintonizzati per ulteriori informazioni, nuovi leaks arriveranno sicuramente molto presto.