Ufo Napoli
Ufo Napoli

Un Ufo a Napoli. Accade il 28 maggio di quest’anno, a Piazza Carlo III. Una luce luminosa, come quella di stella. Almeno, secondo quanto raccontano i quattro testimoni dell’avvistamento napoletano.

Uno strano oggetto, come sempre viene definito quel che per noi è ignoto, fotografato e filmato una sera di maggio alle ore 22 e che si è prolungato fino alle ore 22,30 circa. Movimenti lenti, quasi impercettibili. Un colore bianco, come di stella appunto.

Ad un’osservazione più attenta, i testimoni hanno usato binocolo e fotocamera, con funzioni di videocamera dotata di zoom, per approfondire meglio quanto rimasto impresso. Ne è emerso che l’oggetto non identificato era circolare e con un vero e proprio buco in mezzo. Così lo descrivono i quattro “fortunati”, come un neon o una ciambella, un forma già assai nota in altri avvistamenti.

Secondo Angelo Carannate, presidente del C.UFO.M., la particolarità dell’ufo lo avrebbe spinto a scrivere un apposito articolo sul n. 3 del notiziario ufficiale aperiodico del C.UFO.M. CUFOMMAGAZINE online gratuitamente sul sito C.UFO.M.. Ma del caso se ne parlerà anche al prossimo convegno-congresso del C.UFO.M., in programma domenica 20 settembre a Pomezia, in una giornata dedicata a ufo ed alieni e ad ingresso gratuito. Ospiti dell’evento, saranno Zanfretta, rapito dagli alieni, Carannante, Piccaluga, Fratini e Ceci.

Altre notizie e retroscena riguardo l’evento sono disponibili su Facebook e Twitter. Mentre su YouTube, al canale CUFOMTV è online un esplicativo e significativo videotrailer comprensivo del video originale e di un’analisi in video.

Appassionati, scettici e dubbiosi, come sempre in questi casi, ce ne sono. Tra le ipotesi più gettonate, quella di uno o più  astri molto vicini, o forse un drone oppure addirittura un gioco con laser. Fermo restando nella buona fede dei testimoni. Tuttavia, è prassi approfondire con ulteriori verifiche, poiché certamente quello di Napoli non è il primo episodio del genere.