Poetry Infinity - Ira3d

Poetry Infinty è pronta a fare il suo ingresso nel mercato. La start-up italiana Ira3d è fiera di presentare la sua nuova stampante 3D.

Il buon “made in Italy” è possibile anche nell’ambito delle nuove tecnologie. L’azienda piemontese Ira3D ne è la palese dimostrazione. Fondata nel 2014, la start-up produce principalmente stampanti 3D di elevata qualità.

Opere d'arte realizzate con Poetry Infinity.

Dopo il successo del loro primo top di gamma Poetry 2, l’azienda è pronta a lanciare sul mercato un nuovo prodotto che promette di essere più performante di quello di qualsiasi competitor.

Poetry Infinity è una stampante 3D in grado di rispondere alle esigenze di qualsiasi utente. Dalle semplici stampe fatte per diletto a quelle professionali. I punti di forza della macchina sono sicuramente la qualità dei prodotti finiti e, soprattutto, la velocità di lavorazione.

Secondo Alessandro Padrin, CEO di Ira3D, Poetry Infinity può essere definita la Ferrari delle stampanti 3D. La sua rapidità consente di realizzare molte più creazioni di quante si potrebbe riuscire a fare con una qualsiasi altra macchina.

Prodotty realizzati con Poetry Infinity.

Poetry Infinity non trascura la qualità dei risultati, ogni dettaglio è curato nei minimi particolari. La velocità di stampa non influisce minimamente sul prodotto finito.

La nuova stampante 3D, interamente concepita e prodotta in Italia, è anche molto competitiva in termini economici. Diverse aziende l’hanno scelta proprio perché, ad un prezzo più contenuto, era possibile avere il perfetto connubio fra qualità e servizio di assistenza tecnica presente sul territorio nazionale. Un vantaggio di non poco conto.

Sul sito web di Ira3D, oltre a reperire tutte le specifiche in dettaglio, è possibile ordinare Poetry Infinity ad un prezzo di 2.389€.

Complimenti a questa start-up piemontese fondata, tra l’altro, da ragazzi poco più che ventenni.